Rizzoli in Ucraina, guiderà arbitri e Var

Calcio

Lorenzo Fontani

©Getty

L'ex arbitro e designatore affiancherà Luciano Luci, che guida il settore arbitrale a Kiev da dieci anni: Rizzoli avrà come compito principale lo sviluppo del Var e la formazione e la crescita di tutto il movimento arbitrale ucraino

Nei giorni dello sbarco in Italia di Andriy Shevchenko un grosso nome del calcio italiano fa il percorso inverso e vola in Ucraina. Nicola Rizzoli infatti sarà il capo degli arbitri del campionato ucraino, affiancando l'ex arbitro italiano Luciano Luci, che guida il settore arbitrale a Kiev ormai da dieci anni.

Ha guidato gli arbitri di Serie A per quattro anni

approfondimento

L'Aia certifica 8 errori del Var sinora. Doveri ok

Dopo la straordinaria carriera in campo, culminata nella direzione della finale dei Mondiali del 2014 al Maracanà tra Argentina e Germania, Rizzoli ha guidato per 4 stagioni gli arbitri di A italiani, prima di lasciare il posto alla vigilia dell'ultimo campionato a Gianluca Rocchi. Ora la proposta della Federazione ucraina che Rizzoli ha accettato: come compito principale lo sviluppo del Var ma naturalmente anche la formazione e la crescita di tutto il movimento arbitrale ucraino.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche