user
11 novembre 2017

Bufera in USA: Hope Solo accusa Sepp Blatter di molestie, lui nega

print-icon
Sepp Blatter

Sepp Blatter, ex presidente FIFA (getty)

Lo scandalo molestie si allarga anche al mondo del calcio. A denunciare è stata l'icona del soccer femminile americano, Hope Solo: "Blatter mi ha toccato prima della premiazione del Pallone d'Oro 2013". Replica immediata dell'ex numero uno della FIFA: "Accuse ridicole"

Lo scandalo delle molestie si allarga anche al mondo del calcio. Il primo caso è scoppiato in USA, dove a denunciare è stata per la prima volta Hope Solo, storico volto del soccer femminile e campionessa del mondo con la sua nazionale 2015, che ha raccontato della sua terribile esperienza al quotidiano portoghese Expresso. A 36 anni, infatti, il portiere (di origini italiane) ha accusato di aggressione a sfondo sessuale l’ex presidente della FIFA, Sepp Blatter. Secondo la versione della Solo, Blatter l’avrebbe importunata nel 2013, in occasione della premiazione del Pallone d’Oro. Le molestie sarebbero avvenute prima che i due salissero sul palco: “Mi mise una mano sul fondoschiena - ha detto - durante la cerimonia del Pallone d’Oro 2013”.

Blatter replica: "Accuse ridicole"

Dopo le pesanti accuse di Hope Solo, personaggio di spicco nel mondo sportivo americano, immediata è stata la risposta dell’ex numero uno della FIFA, che si è difeso - come riporta il The Guardian - tramite un suo portavoce, definendo “ridicole” le accuse della calciatrice.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi