user
09 giugno 2018

Primavera, l'Inter è Campione d'Italia: battuta la Fiorentina 2-0 in finale, è "Triplete"

print-icon
pri

La squadra di Stefano Vecchi vince il remake della finale dello scorso anno contro la viola: decidono nei supplementari i gol di Colidio e Rover. Per i nerazzurri è il secondo successo di fila, il nono della stora ed eguaglia il record del Torino. Dopo il Viareggio e la Supercoppa, arriva un altro Triplete

FIORENTINA-INTER PRIMAVERA 0-2

94' Colidio. 106' Rover

Il Triplete è nel Dna dell’Inter, anche per la squadra primavera. Dopo aver già conquistato due trofei in stagione (Supercoppa italiana e Viareggio Cup), l'Inter di Stefano Vecchi si conquista ancora il titolo di Campione d’Italia nella categoria Under 19. I nerazzurri si confermano la prima squadra d’Italia dopo la vittoria ai tempi supplementari sulla Fiorentina, nel remake della finale vinta giocata lo scorso 11 giugno 2017 e vinta dalla Primavera interista grazie ai gol di Vanheusden e Pinamonti. Decidono la sfida i gol di Colidio e Rover nell’extra time: per la società nerazzurra è il nono titolo.

Primo tempo

Finale tesa fin dai primi minuti: le squadre si studiano e faticano a creare vere proprie occasioni da rete. La prima opportunità della partita è per la squadra di Vecchi ci prova al 15’ con un colpo di testa di Bettella che non centra lo specchio della porta. La Fiorentina reagisce poco dopo: al 20’ Sottil tenta la conclusione dalla distanza, ma il suo tentativo finisce di poco alto sopra la traversa, facendo correre un lungo brivido sulla schiena dei nerazzurri. Al 24’ tegola in casa viola: Diakhate è costretto a uscire dal campo per infortunio, sostituito da Faye. La gara è tesa, le squadre sono ben schierate ed è difficile per entrambe trovare spazi: lapartita fatica a decollare e per aspettare di vedere altre emozioni nel corso del primo tempo bisogna aspettare gli ultimi minuti prima dell’intervallo.  Prima del fischio finale, all’Inter viene annullato un gol per un fallo di mano, mentre dall’altra parte Sottil chiede il rigore, ma viene ammonito per simulazione.

Secondo Tempo

La ripresa segue lo stesso copione del primo tempo. Squadre bloccate: stanchezza e timore la fanno da padrona. Ci sarebbe bisogno di un guizzo, come quello di Emmers che prova a sbloccare la gara con un gran colpo di tacco a inizio secondo tempo, ma Cerofolini respinge il pallone e nega all’attaccante la gioia di un gol che sarebbe stato meraviglioso. Ancora Inter al 56’: Sala mette in mezzo un ottimo pallone ma non trova nessuna maglia bianca in area di rigore. La risposta dei ragazzi di Bigica arriva al 67’: Valencic trova una grande conclusione dalla distanza, ma Pissardo compie un miracolo deviando in corner.  Cala il ritmo in campo: inizia a farsi sentire la stanchezza. Si va verso i tempi supplementari, di Pompetti l’ultima occasione nell’arco dei 90 minuti: il suo pallone deviato finisce di poco a lato.

Supplementari

Nei supplementari l’Inter conferma di essere una grande squadra: pronti-via i nerazzurri sbloccano il risultato. La squadra di Vecchi attacca subito alta la Fiorentine e al termine di un’azione insistita, Facundo Colidio trova il gol del vantaggio, scaraventando in rete una corta respinta della difesa viola. La Fiorentina prova a rispondere con un colpo di testa di Hristov che non centra lo specchio della porta. Nella ripresa i nerazzurri la chiudono anche grazie a un pizzico di buona sorte: Gavioli se ne va sulla sinistra, mette il pallone al centro per Rover che non arriva sul pallone ma è fortunato sulla respinta di Cerofolini. L’Inter conquista così il suo nono titolo, eguagliando il record di vittorie del Torino.

FIORENTINA-INTER 0-2 IL TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): Cerofolini;  Ferrarini, Hristov, Pinto, Ranieri;  Valencic, Diakhate, (22' Faye), Lakti (98' Marozzi); Meli (87' Caso), Gori, Sottil All.: Emiliano Bigica

INTER (5-3-2): Pissardo; Valietti, Bettella, Nolan, Lombardoni, Sala; Emmers (83' Gavioli), Pompetti, Zaniolo; Colidio, Adorante (58' Rover)
All.: Stefano Vecchi

Marcatori: 94' Colidio (I), 106' Rover (I)

Ammoniti: Sottil (F), Lakti (F), Colidio (I), Sala (I), Lombardoni (I)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi