user
12 settembre 2018

Rigore subito, poi gol al 94': la Slovacchia U21 festeggia Rodak, portiere goleador

print-icon

Il portiere classe 1996 decisivo contro l'Islanda: suo il gol di testa che ha permesso alla Slovacchia U21 di vincere il match di qualificazione agli Europei di categoria

Poteva trasformarsi in una giornata da dimenticare, prima che un tuffo di testa cambiasse totalmente le cose. Marek Rodak: dalla delusione alla gioia in un minuto. Il portiere della Slovacchia U21 è stato infatti l’ultimo numero uno in ordine di tempo a segnare un gol in una gara ufficiale. È successo nel match di qualificazione agli Europei di categoria, contro l’Islanda. Al 93’, il portiere classe 1996 del Roterham, squadra di Championship inglese, ha subito il gol del 2-2 (su rigore) che sarebbe potuto costare i tre punti alla nazionale allenata da Gula. Al 94’, poi, ha strappato la scena a tutti i suoi compagni, completando la sua personale rivincita: in seguito a una situazione di calcio d’angolo, Rodak è riuscito a liberarsi in area di rigore, battendo di testa il suo diretto avversario, Fridriksson. Sfrenata l’esultanza, con tutta la squadra a complimentarsi. Grazie alla sua rete, la Slovacchia si è riportata al secondo posto del Girone 2, superando l’Irlanda del Nord.

I migliori video curiosi

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi