user
12 ottobre 2018

Il Campobasso chiama Cissé in Serie D: "Vieni a giocare da noi"

print-icon

La società molisana, che milita in Serie D, ha proposto all’attaccante di unirsi alla squadra rispondendo a un suo post su Twitter con tanto di fotomontaggio: “Niente male col rossoblù, no? Vieni a giocare con noi”

#CESENASTORIES, 9^ PUNTATA: SI TORNA AL MANUZZI

Un passato alla Lazio e la possibilità di ricominciare a giocare a pochi chilometri di distanza da Roma. Potrebbe essere questo, il curioso destino di Djibril Cissé, se dovesse accettare l’invito singolare che il Campobasso gli ha avanzato via Twitter. La società molisana, che milita nel campionato di Serie D, ha risposto ad un suo tweet dove l’attaccante afferma di avere ancora voglia di giocare a calcio. “Djibril, niente male col rossoblù, no? Vieni a giocare con noi”, con tanto di fotomontaggio che ritrae il francese con i colori sociali del Campobasso. Conoscendo l’eccentricità del giocatore, nessuno scenario è da escludere. Anche perché di recente c’era stata la possibilità che giocasse in Serie C.

Il precedente dell’AC Vicenza 1902

Cissé, 37 anni, attualmente è svincolato. Eppure lo scorso agosto era stato messo sotto contratto dall’AC Vicenza 1902, che però non si era iscritta al campionato di Serie C. “Avevano detto di aver rilevato il club, che si era in attesa di formalizzare l’iscrizione al campionato di C o di D. Ma se non sei certo dell’iscrizione non ci si dovrebbe comportare così con le vite di altri 25 giocatori. C’è gente che è stata lì tre mesi senza vedere soldi” aveva detto in un’intervista a So Foot. Rincarando poi la dose su Twitter rispondendo a un tifoso: “Il presidente non è una persona seria, ci ha messo tutti nella m***a ed è un bugiardo”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi