Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
30 ottobre 2018

I migliori settori giovanili d'Europa: il CIES premia l'Ajax, Inter prima italiana

print-icon

L'osservatorio del Cies ha reso noti i dati relativi al numero di giocatori lanciati dai vari club europei: la scuola olandese la fa ancora da padrona, considerando i 5 principali campionati europei domina invece il Real Madrid, con i nerazzurri nella top ten

FOOTBALL MANAGER 2019: I MIGLIORI GIOVANI

Benvenuti nelle migliori fabbriche del talento d'Europa: qui i giovani vengono allevati, cresciuti e poi lanciati veramente nel calcio che conta. E come ogni anno, a monitorare la situazione, c'è l'osservatorio del Cies, che puntualmente elabora i suoi dati e stila le "classifiche" calcolando quanti calciatori ha formato ogni club, considerando quelli rimasti nella società per almeno tre anni tra i 15 e i 21 anni di età. L'ultima graduatoria, aggiornata al 1° ottobre, dice che in Europa nessun club lancia nel calcio professionistico più giocatori dell'Ajax. In Italia, invece, il primato spetta all'Inter.

Ajax, passato presente futuro d'Europa

Considerando i 31 principali campionati continentali, si rinnova dunque la grande tradizione del club olandese, che attualmente può vantare 77 calciatori cresciuti nel proprio settore giovanile e oggi sparsi per l'Europa; vivaio non a caso chiamato De Toekomst ("Il Futuro"), e che in passato ha lanciato campioni che hanno segnato ogni epoca permettendo sempre all'Ajax di autofinanziarsi con le cessioni delle sue stelle. I lancieri fanno registrare addirittura un +7 rispetto a un anno fa: sette nuovi talenti decollati nel grande calcio soltanto negli ultimi 12 mesi. Alle spalle dell'Ajax altri due settori giovanili da sempre molto produttivi, quelli di Dinamo Kiev (salita dal settimo al secondo posto) e Partizan Belgrado (69 giocatori ciascuno, +15 rispetto al 2017 per gli ucraini), con la scuola dell'ex Jugoslavia che si fa mette in mostra anche grazie a Dinamo Zagabria (66) e Stella Rossa (61). La prima tra le big è il Real Madrid, settimo dietro allo Sporting Lisbona con 53 giocatori cresciuti alla Casa Blanca, 4 in meno rispetto a un anno fa. Nessuna italiana tra le prime 20, da segnalare la solita cantera del Barcellona al 13.o posto (47 giocatori, in leggerissimo calo) e, al 20.o posto un po' a sorpresa - visto che si parla sempre di sceicchi e acquisti milionari, il Paris Saint Germain.

Inter prima in Italia

Restringendo il campo ai giocatori che militano nei 5 principali campionati europei, invece, domina come detto il Real Madrid, che precede un Lione in crescita (le prime tre sono rimaste le stesse di un anno fa, ma i francesi hanno sorpassato il Barcellona, ora terzo). Perde qualcosa il Manchester United, unica inglese nella top-ten, mentre tra le italiane la prima è l'Inter (decima insieme a Sporting, Atletico Madrid, Bordeaux e Monaco) con 21 talenti lanciati (erano 23 un anno fa). Ventesima la Roma (17, -2 rispetto al 2017), al 25.o posto Atalanta e Milan (entrambe 15, ma -6 per i rossoneri rispetto a un anno fa), Juventus e Fiorentina sono appaiate al 37.o posto (13 giocatori).

Giovani che giocano nei 31 campionati principali europei

Giovani che giocano nei top 5 campionati (Premier, Liga, Serie A, Bundes, Ligue 1)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi