Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 dicembre 2018

Sossio Aruta, nuova avventura a 48 anni: firma con il Grottaglie e punta alle 400 reti in carriera

print-icon

Il Re Leone si rimette in gioco a 48 anni nella Prima Categoria pugliese. Obiettivo, toccare quota 400 reti in carriera

SOSSIO ARUTA E L'ESPERIENZA IN EUROPA LEAGUE CON IL TRE FIORI

SOSSIO ARUTA E LA RICHIESTA AL PRESIDENTE DEL BENEVENTO: "VORREI GIOCARE UN MINUTO IN SERIE A"

 

A 48 anni, Sossio Aruta non vuole smettere di inseguire i suoi sogni sul campo di calcio. Dopo aver avuto la possibilità di vivere l'aria dell'Europa League con il Tre Fiori, club di San Marino, nella scorsa estate, ora il "Re Leone", così come è soprannominato nell'ambiente, avrà la possibilità di tornare protagonista in campo. Nelle scorse ore Aruta ha infatti firmato il suo contratto con il Grottaglie, club di Prima Categoria pugliese. Un annuncio dato dallo stesso ex attaccante, tra le altre, di Savoia e Taranto, su Instagram. "La mia avventura calcistica continua, alle soglie dei 48 anni ho firmato l'ennesimo contratto calcistico con il Grottaglie, e ricomincio l'inseguimento ai 400 gol in carriera" è il testo che accompagna uno scatto nel quale Aruta appare in ottima forma, accanto allo stemma del suo nuovo club e in compagnia di un dirigente del Grottaglie. 

Grottaglie, Aruta riparte dalla Prima Categoria pugliese: a 48 anni punta le 400 reti in carriera

Il traguardo personale nel mirino, allora, è rappresentato dalle 400 marcature in carriera. E dista 23 centri. Per Aruta quella del Grottaglie rappresenterà la 31esima maglia indossata nel corso di una vita calcistica passata anche per la serie B a Pescara e per stagioni da 27 reti all'attivo, come nell'annata 1994/95 con il Taranto in serie D. L'attaccante classe 1970 negli ultimi anni è stato protagonista di diverse trasmissioni televisive, tra le quali "Uomini e Donne". Se il suo arrivo a Grottaglie coincida un'operazione di marketing o con una reale voglia di rimettersi in gioco sui campi dilettantistici pugliesi, lo scopriremo nelle prossime settimane. Di certo, Aruta non smette di far parlare di sé. E dopo non aver visto accolto il suo sogno di esordire in Serie A con la maglia del Benevento, richiesta fatta nello scorso febbraio al patron dei sanniti Vigorito, a 48 anni si prepara a rimettere gli scarpini ai piedi. Con un obiettivo nel mirino. 

calcio

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi