Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 marzo 2019

Catalogna, vittoria storica: battuto 2-1 il Venezuela nel finale

print-icon

Nell’amichevole disputata a Girona, la Catalogna trova il successo nella partita contro il Venezuela. Spettacolo nel primo tempo con quattro pali, le reti arrivano nella ripresa: decisiva quella di Puado poco prima del novantesimo

CORI CONTRO LA SPAGNA, PIQUE' REAGISCE COSI'

QUAL. EUROPEI 2020, TUTTI I RISULTATI

ANSIA PER CRISTIANO RONALDO: INFORTUNIO COL PORTOGALLO

Un momento storico, per la nazionale catalana, che per la prima volta ha disputato e vinto in una data ufficiale della FIFA, un'amichevole contro il Venezuela. Tanta l’emozione anche prima della sfida, allo stadio Montilivi di Girona che per l’occasione ha ospitato circa 13 mila spettatori. Prima del fischio d’inizio gli inni ufficiali, con la Catalogna che ha potuto eseguire “El Segadors”. Ha diretto l’incontro Javier Estrada Fernandez, arbitro internazionale e catalano, che ha arbitrato peraltro l’ultimo derby tra Real Madrid e Atletico. Diversi volti noti in campo, tra i catalani, che in difesa hanno potuto contare sull’apporto di Piqué, Bartra e Vidal, con l’ex Roma e Milan Bojan Krkic in attacco. Il Venezuela invece si è affidato in avanti a Josef Martinez, ex Torino e attualmente all’Atlanta United, mentre a centrocampo sempre presente Rincon. Regole particolari per l’occasione: non era previsto il pareggio, con l’esecuzione dei calci di rigore in caso di parità nei novanta minuti.

Il primo tempo

Fin dalle prime battute, la Catalogna ha tenuto alto il baricentro per attaccare subito, contando molto sulla spinta degli esterni bassi, in particolare Aleix Vidal tra i più attivi. La prima occasione è dei padroni di casa al 9', su uno spunto proprio di Vidal che guadagna il fondo e mette al centro: velo di Melendo, ma la conclusione di Pons è respinta dalla difesa sudamericana. La risposta arriva intorno al quarto d'ora, quando Murillo si avventa sulla respinta di Badia, ma il suo tiro viene respinto dalla traversa. Le squadre tornano a studiarsi e la partita vive di una nuova fiammata alla mezzora, quando prima la Catalogna con Jordan e poi il Venezuela con Rosales (che colpisce la traversa) sfiorano il vantaggio. Al 36' ancora una traversa, ma per i catalani, colpita da Piqué direttamente su calcio di punizione dalla distanza. Stesso esito anche per lo sfortunatissimo Rosales, che al 41' trova la terza traversa del Venezuela e la seconda personale. È l'ultima emozione di un primo tempo incredibile in cui è mancato soltanto il gol.

Il secondo tempo

Diversi i cambi all'intervallo, in particolare per la Catalogna che cambia sette effettivi; il Venezuela invece sostituisce soltanto il portiere e Rincon. Romeu, tra i nuovi entrati, si fa subito notare per un salvataggio provvidenziale su Martinez. Pochi minuti e poi è il momento della passerella per Piqué, che al 52' lascia il post a Riqui Puig. Passa un minuto e i catalani passano in vantaggio proprio grazie all'assist del nuovo entrato, che serve perfettamente Bojan Krkic che deve soltanto appoggiare in rete. Coerentemente con lo sviluppo della gara, il pareggio dei sudamericani è quasi immediato e arriva dopo sei giri di lancette: è naturalmente Rosales a rimettere il risultato in parità che a tu per tu con Becerra non sbaglia tirando sotto le gambe dell'estremo difensore. Gerard Lopez svuota la panchina poco dopo l'ora di gioco, facendo entrare anche gli ultimi giocatori a disposizione, eppure la Catalogna continua ad essere pericolosa, che va vicino al raddoppio con Milla (69'). Col passare dei minuti i ritmi si abbassano e l'unico evento degno di nota sembra essere il giallo che il direttore di gara mostra a Muniesa per un fallo di mano. Invece, a un minuto dal 90', i catalani trovano il gol partita: ottimo il servizio di Aleix Garcia dalla destra, perfetto Javi Puado che controlla e fredda Romo. Dopo tre minuti di recupero, diventa tutto vero: la Catalogna ha disputato e vinto la sua prima gara ufficiale.

Il tabellino

Catalogna - Venezuela 2-1

53' Krkic (C), 59' Rosales (V), 89' Puado (C)

Catalogna (4-3-3): Badia (dal 46’ Becerra); Vila (dal 46’ Montoya), Piqué (dal 52’ Puig), Bartra (dal 46’ Muniesa), Vidal (dal 63’ Puado); Granell (dal 46’ Cucurella), Jordan (dal 46’ A. Garcia), Pons (dal 46’ Romeu); Garcia 8dal 37’ Milla), Melendo (dal 46’ Sanchez), Krkic (dal 63’ Cardona). All. Gerardo Lopez.
Venezuela (4-3-3): Farinez (dal 46’ Romo); Rosales, Gonzalez (dal 78’ Hernandez), Osorio, Chancellor; Moreno, Herrera, Rincon (dal 46’ Seijas); Soteldo (dal 61’ Añor, dall’81’ Cadiz), Martinez (dal 61’ Aristeguieta), Murillo (dal 61’ Machis). All. Rafael Dudamel.
Arbitro: Estrada Fernandez.
Ammoniti: Muniesa.
Espulsi:
nessuno.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi