user
18 novembre 2017

Italia, era stato già prenotato l'albergo in Russia. Al posto nostro forse la Danimarca

print-icon
bon

Il danno e la beffa: gli alloggi per la spedizione mondiale in Russia erano stati già bloccati e adesso potrebbero finire alla Danimarca. "Valuteremo questa soluzione anche se le esigenze sono diverse" ha spiegato la Federcalcio danese

Nessuno, poche settimane fa, avrebbe mai pronosticato lo scenario in cui l’Italia viene estromessa dai Mondiali. La Svezia non sembrava un avversario insormontabile, specialmente perché quando l’abbiamo affrontata agli Europei l’anno scorso eravamo riusciti a batterla, per quanto il gol decisivo fosse arrivato soltanto nel finale. Insomma, non c’erano i presupposti per ipotizzare una simile disfatta. E infatti ci vedevamo già ai Mondiali, chi in Russia e chi davanti alla tv. Una convinzione condivisa anche dalla nostra federazione, che aveva già provveduto a prenotare l’albergo. In Russia, infatti, ci sono diversi manifesti, raffiguranti la Nazionale, con tanto di scritta “Arrivano le stelle”. Ma andranno strappati via, il prima possibile, per rimediare alla figuraccia. Non quella dell’Italia, però: quella purtroppo resta e non può essere cancellata così facilmente.

La Danimarca nei nostri alloggi

E’ chiaro che adesso le stanze prenotate dalla federazione italiana dovranno essere destinate ad altri fruitori. Ma una soluzione che farebbe felice gli albergatori c’è, perché un’ipotetica candidata è la Danimarca. “Le nazionali più importanti avevano già prenotato le strutture migliori, quindi ci adatteremo. Valuteremo anche la sede che era stata prenotata dall’Italia. C’è molta differenza tra le nostre esigenze e quelle degli italiani, ma è possibile che ci ritroveremo in una situazione in cui non avremo molto margine di scelta” ha detto Claus Bretton-Meyer, vertice della federcalcio danese. Una gran beffa, dunque. Ma poteva andarci sicuramente peggio.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi