Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 marzo 2019

Under 21, Italia-Austria 0-0: nessun gol nell'amichevole di Trieste

print-icon

L'Under 21 di Gigi Di Biagio non va oltre lo 0-0 nell'amichevole disputata allo stadio Nereo Rocco di Trieste con i pari età dell'Austria, in preparazione al prossimo Europeo di categoria

DI BIAGIO: "SORPRESO DA LUIZ FELIPE, MA LO RISPETTO"

ITALIA U21-AUSTRIA U21 0-0

ITALIA (4-3-3): Audero; Calabria (82' Adjapong), Bonifazi (82' Romagna), Luperto, Pezzella (70' Dimarco); Murgia (70' Valzania), Mandragora, Locatelli (82' Tonali); Orsolini, Cutrone, Bonazzoli (70' Moncini).

AUSTRIA (4-2-3-1): Schlager; Ingolitsch, Maresic, Ljubicic, Ullman; Ljubic (61' Kalajdzic), Danso; Lovric, Honsak, Horvath (82' Kvasina); Grbic (61' Schmidt).

La partita: tante occasioni, nessun gol

Nel penultimo test match in vista dell'Europeo di quest'estate, l'Italia Under 21 di Gigi Di Biagio pareggia contro i pari età dell'Austria: al 'Nereo Rocco' di Trieste finisce 0-0. Primo tempo con gli Azzurrini che partono fortissimo, e c'è la grande occasione capitata sui piedi di Bonazzoli che però spara addosso a Schlager. I ragazzi di Di Biagio continuano a spingere e dominare l'avversario, ma non trovano lo spunto giusto per far male, neanche quando Murgia colpisce di testa su corner di Orsolini
mandando a lato di pochissimo. Dalla mezz'ora prende coraggio anche l'Austria, che sfiora per tre volte la rete soprattutto con Horvath e Honsak, provvidenziali gli interventi di un attentissimo Audero. Nella ripresa è ancora l'Italia a partire meglio, con Locatelli che spaventa gli austriaci con un potente, ma
impreciso, mancino da fuori area, dall'altra parte invece ci prova un altro paio di volte Horvath, anche lui senza troppa fortuna. Al 76' chiamato in causa nuovamente Audero che salva gli Azzurrini dopo l'erroraccio di Mandragora, il cui retropassaggio sbagliato mette Honsak a tu per tu con il portiere della Sampdoria. Nel finale grande chance per la squadra di Di Biagio, ma né Cutrone né Valzania arrivano sul pallone messo in mezzo da Parigini, autore di una bella giocata lungo l'out di sinistra. Lo 0-0 resiste anche al termine dei 3' di recupero. Lunedì l'Italia scenderà nuovamente in campo contro la Croazia al 'Benito di Stirpe' di Frosinone. Sarà l'ultima amichevole prima dell'Europeo.

Di Biagio: "Dovevamo fare gol"

Le parole a caldo del Ct azzurro: "Abbiamo fatto una buona mezz'ora, poi ci siamo un po' disuniti: abbiamo spesso perso delle palle ingenuamente e abbiamo perso un po' di certezze in una gara in cui soprattutto all'inizio potevamo fare gol. I ragazzi a volte hanno fatto delle cose sulle quali avevamo lavorato, altre volte no: c'è da lavorare, ma sono arrivate buone risposte da parte di qualcuno. Con la Croazia (lunedì 25 marzo, ndR) sarà una partita diversa, con una squadra che gioca un calcio diverso e palleggia di più".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi