Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
04 giugno 2019

Italia, concerto-evento e lezione sull'Inno di Mameli

print-icon

Nell'Auditorium del centro tecnico di Coverciano l'esibizione della banda della Polizia di Stato e un excursus storico sui versi de 'Il Canto degli Italiani'. Un evento molto apprezzato dai giocatori e dal Ct Roberto Mancini che ha esaltato il nostro inno: "E' il più bello del mondo"

GRECIA-ITALIA LIVE

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

 

Con il concerto-evento 'L'inno svelato', la Banda musicale della Polizia di Stato diretta dal Maestro Maurizio Billi e accompagnata dal tenore Francesco Grollo, ha omaggiato gli azzurri di Roberto Mancini a Coverciano. Durante l'esibizione, avvenuta nell'auditorium del centro tecnico, la banda della Polizia di Stato ha interpretato diversi brani fra cui l'inno Nazionale, arricchito da un excursus brioso sui versi de 'Il Canto degli italiani', illustrato dal professor Michele D'Andrea, cultore del Risorgimento

Mancini: "Il nostro è l'inno più bello del mondo"

A parlare dell’Inno anche gli Azzurri, che lo vivono ogni volta che scendono in campo con la maglia dell’Italia. “L’inno italiano è un qualcosa di particolare. Non abbiamo mai pensatoha sottolineato Roberto Mancini - che fosse una marcetta, ma l'inno più bello del mondo. Spero che quanto ascoltato oggi serva a tutti noi quando andremo in campo già da sabato e ci aiuti ancora di più. Il momento più bello penso sia rappresentare la propria nazione”. “Se penso all'inno – ha aggiunto Giorgio Chiellini - ripenso a quando ero bambino e guardavo la Nazionale di calcio, ma anche gli altri sport e lo cantavo a casa. Poi piano piano dalle nazionali giovanili ho cominciato a cantarlo fino a raggiungere il sogno di cantarlo in Nazionale maggiore. E' un inno stupendo, e cantarlo è un qualcosa di emozionante, un modo di caricarci tutti insieme prima della partita e trasferirci quelle vibrazioni e quelle emozioni che poi cerchiamo di riportare in campo”. Infine Leonardo Bonucci: “Dopo questa bella mezz'ora passata insieme, quel minuto davanti alle telecamere in cui viene cantato l'inno italiano prima delle gare della Nazionale azzurra sarà ancora più entusiasmante e fatto con ancora più voglia perché racconta la nostra passione, la nostra storia ed è quello che cerchiamo di mettere in campo in ogni partita. Complimenti alla Banda musicale della Polizia di Stato, siete veramente una grande squadra”.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi