Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 dicembre 2018

Pepe cuore d’oro: rescinde con il Besiktas e paga gli stipendi ai dipendenti della società

print-icon

L’ex difensore del Real Madrid ha risolto il suo contratto con il club turco, che attraversa un periodo di crisi finanziaria, e ha chiesto che l’ultima mensilità risparmiata venga utilizzata per pagare gli stipendi di alcuni dipendenti

INTERVENTO KILLER DI QUARESMA: ROSSO E BESIKTAS FUORI DALL'EUROPA LEAGUE

In campo si è spesso reso protagonista di diversi interventi da vero e proprio duro, ma adesso Pepe ha dimostrato di avere un cuore d’oro. L’avventura del difensore portoghese con il Besiktas è giunta ai titoli di coda, ma di sicuro alcuni dipendenti della società turca non dimenticheranno facilmente l’ex calciatore del Real Madrid, che ha deciso di salutare il club con un gesto davvero esemplare. Come riportato da Marca, infatti, Pepe ha trovato un accordo per la risoluzione anticipata del contratto con il Besiktas, che sta attraversando un periodo di grave crisi finanziaria. Una decisione sofferta ma inevitabile, seguita da una scelta particolarmente onorevole:  prima di lasciare la squadra, il difensore trentacinquenne ha rinunciato all’ultima mensilità di stipendio e ha chiesto che i soldi risparmiati vengano utilizzati per pagare gli stipendi di alcuni dipendenti della società (in particolare i membri dello staff che lavorano in cucina e che si occupano della cura del campo da gioco).

Svincolato di lusso

Un gesto da campione vero quello di Pepe, che dopo essersi trasferito dal Real Madrid al Besiktas nel 2017 (per lui in totale 52 presenze e 7 reti in Turchia) è adesso uno svincolato di lusso e in vista del mercato di gennaio potrebbe rappresentare una ghiotta occasione per diverse squadre. Palmares già ricchissimo, chissà che la bella azione nei confronti dei dipendenti del Besiktas non possa permettergli di trovare presto una nuova sistemazione.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi