Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 febbraio 2019

Flamengo, incendio al centro sportivo in Brasile: 10 morti, tutti giovani calciatori

print-icon

Un incendio di vaste proporzioni è divampato all'alba di venerdì mattina a Rio de Janeiro, in una struttura utilizzata come ritiro delle giovanili per i ragazzini dai 14 ai 17 anni. Tutte le vittime sono giovani calciatori del vivaio, ci sono anche dei feriti. Annunciata una task force per le indagini

INCENDIO FLAMENGO: IL DOLORE DI PAQUETA'

LE STORIE DEI BABY CALCIATORI SCOMPARSI

SERIE A IN CAMPO COL LUTTO AL BRACCIO

Dov'è nato il sogno di molti, si è spezzato quello di 10 giovani calciatori del Flamengo, tutti tra i 14 e i 16 anni. Un cortocircuito al sistema di condizionamento ha causato un incendio di vaste dimensioni, che ha distrutto la parte vecchia del centro sportivo Ninho do Urubu, a ovest di Rio De Janeiro, uno dei più grandi del mondo. I terreni furono comprati nel 1984 grazie agli introiti derivanti dalla cessione di Zico all'Udinese. Mentre la parte nuova destinata alla prima squadra è stata inaugurata tre mesi fa, in quell'al soggiornavano i ragazzi delle giovanili. Alla squadra era stata concessa una giornata libera, ma erano in molti a vivere lì avendo la famiglia lontana. E nel sonno sono stati sorpresi dalle fiamme, alle 5 del mattino. Ai vigili del fuoco sono servite due ore per domare le fiamme. Felipe Cardoso ha raccontato di essersi svegliato perché il condizionatore nella sua stanza aveva preso fuoco. E' riuscito a scappare. Altri non ce l'hanno fatta. Arthu'r Vinisius avrebbe compiuto 15 anni il giorno dopo la tragedia.  Il quindicenne Christian Esmerio, portiere, era un punto fermo dell'Under 15, già sotto osservazione di diversi club stranieri. Pablo Henique, Bernardo Pisetta, Vitor Isaias, Athila Paisciao, Giorge Eduardo, Samue'l Thomas, Gedson Santos e Rykelmo Viana, il più grande, di 16 anni, sono morti sognando il domani, nello stesso posto da cui sono partiti tanti campioni come Zico, Aldair, Leonardo. Paquetà ha vissuto 12 anni in quei luoghi tra giovanili e prima squadra e subito ha manifestato tristezza e vicinanza. 3 i feriti: il più grave è Jhonatan Ventura: ha riportato ustioni sul 40% del corpo. Il Flamengo è in lutto. Lo è anche il Fluminense per solidarietà: sarebbe stato il prossimo avversario, ma tutte le partite del campionato carioca sono state cancellate. Il sogno interrotto. 

I feriti e la solidarietà

Anche tre feriti, tutti trasportati all'ospedale Lourenço Jorge. Uno di loro è in condizioni gravi e avrebbe bruciature lungo il 40% del corpo. Inevitabile l’immensa solidarietà da parte del calcio: dei club brasiliani ed europei, ma soprattutto degli ex calciatori che in quel centro sportivo sono cresciuti come Paquetà, arrivato al Milan dal Flamengo proprio nell’ultima sessione di mercato, e l’attaccante del Real Madrid Vinicius. Entrambi hanno mostrato tutta la propria tristezza davanti a una notizia davvero terribile. Il presidente del Flamengo ha definito quello che è accaduto nel centro sportivo della società come la peggior tragedia in 123 anni di storia del club. Annunciata intanto una task force per le indagini sia sulle cause che sulle conseguenze del rogo.

1 nuovo post

Le 10 vittime, tutti giovani calciatori

Sono tutti giovani calciatori le vittime del rogo. Tra queste anche il 15enne Christian Esmerio, portiere considerato una grande promessa del calcio brasiliano. Il ragazzo era nel giro della nazionale di categoria. Jonathan Cruz Ventura, sempre di 15 anni, è invece il ferito le cui condizioni appaiono più gravi: ustioni sul 40% del corpo.
- di Redazione SkySport24

Il Milan su Twitter

Messaggio di vicinanza del Milan alla squadra brasiliana, attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale: “Il nostro pensiero va alle vittime dell’incendio scoppiato nel centro sportivo del Flamengo. Ci stringiamo alle loro famiglie Força Flamengo!”.
- di Redazione SkySport24

Il pensiero dell'Inter

"Tutto il club si stringe attorno al Flamengo per la terribile tragedia che li ha colpiti. In questo momento di grande dolore vi siamo vicini". E' il messaggio di cordoglio dell'Inter al Flamengo per le vite spezzate nell'incendio che si e' sviluppato nel centro sportivo del club brasiliano. 
- di Redazione SkySport24

Lì doveva esserci un parcheggio

Il prefabbricato dove l'incendio è scoppiato non doveva esserci scrive il sito Terra.com.br, In quel punto del centro sportivo era prevista la costruzione di un parcheggio e non gli alloggi dove sono divampate le fiamme. Annunciata una task force per le indagini.
- di Redazione SkySport24

Rio de Janeiro, tre giorni di lutto

Il governo dello Stato di Rio ha decretato tre giorni di lutto per onorare le 10 vittime dell’incendio scoppiato nel centro sportivo del Flamengo. Nella tragedia sono morti quattro ragazzi delle giovanili, due in prova, e quattro dirigenti della squadra brasiliana. Secondo quanto riferito dai pompieri le vittime più giovani dovrebbero avere tutte tra i 14 e i 17 anni. "Voglio esprimere il mio più profondo dolore per questa tragedia e offrire solidarietà alle famiglie delle vittime", ha detto il governatore dello Stato di Rio, Wilson Witzel, citato dall'agenzia di stampa Agencia Brasil.

- di Redazione SkySport24

Lo sgomento di Cristiano Ronaldo

Anche Cristiano Ronaldo ha voluto dedicare un pensiero per le giovani vittime di Rio de Janeiro
 
 
- di Redazione SkySport24

La testimonianza

Il trequartista di 15 anni Felipe Cardoso, arrivato al Flamengo nell’ultima settimana per essere incorporato all’Under 17, è uno dei sopravvissuti all’incendio che ha colpito una parte della struttura del centro tecnico Ninho do Urubu, nella mattinata di venerdì. Il giocatore ha affermato che il fuoco è partito dalla sua stanza: “Devo solo ringraziare Dio per essere riuscito a scappare alla morte”
- di Redazione SkySport24

Il comunicato del Corpo dei pompieri

“I pompieri di Recreio, con il sostegno dei militari di Barra da Tijuca, sono stati chiamati nella mattinata di venerdì alle 8:02 (in Brasile erano le 5:02), per un incendio al Centro di allenamento del Flamengo (Estrada dos Bandeirantes, 25917 - Vargem Grande). Le fiamme hanno raggiunto uno degli alloggi del luogo. Tredici le persone coinvolte, di cui dieci morto. E’ importante dire che l’identificazione delle vittime sarà realizzata dall’IML. I feriti sono stati accompagnati all’Ospedale Lourenço Jorge. Lo stato di salute sarà controllato presso la struttura sanitaria. Le cause degli eventi non sono state appurate dal Corpo dei pompieri”

- di Redazione SkySport24

Paquetà: “Ho passato 12 anni lì”

Dopo la storia su Instagram, un post dove condensa al meglio i suoi pensieri: “La tristezza che crea in me questa notizia, è immensa. Ho passato lì 12 anni della mia vita, in quell’ambiente”

- di Redazione SkySport24

Fluminense, il comunicato

La Fluminense, da calendario avversaria del Flamengo sabato sera, ha appena diramato un comunicato: “La Fluminense Football Club afferma che non vede il clima per giocare la partita in questo fine settimana, e informa che attenderà la convocazione della Federazione calcio dello Stato di Rio de Janeiro (Fferj) per discutere del posticipo della partita in programma per sabato 9 febbraio. Il club ha già decretato lutto ufficiale per tre giorni, e deplora profondamente l’incendio al centro sportivo del Ninho do Urubu e esprime la propria vicinanza al Flamengo. I nostri pensieri sono con le vittime e con i propri familiari”.

- di Redazione SkySport24

La solidarietà di Ronaldinho

Ronaldinho Gaucho, che ha giocato al Flamengo dopo il suo ritorno in Brasile dal Milan, ha voluto esprimere tutta il suo cordoglio: "Una tristezza molto grande, i miei pensieri e sinceri sentimenti a tutti i familiari e alla nazione rossonera. Tragedia terribile"
- di Redazione SkySport24

La solidarietà del Manchester City

L'account Twitter in lingua portoghese del Manchester City: "Esprimiamo i nostri massimi sentimenti di solidarietà ai familiari e agli amici delle vittime di questa tragedia al Centro di allenamento. Inviamo forza e coraggio a tutti. Siamo con voi

 

- di Redazione SkySport24

Psg: "Venerdì triste"

L'account del Paris Saint Germain dedicato al Brasile, ha voluto far sentire così la propria voce: "Venerdì assolutamente triste. Noi desideriamo inviare molta forza a tutti per questa terribile tragedia del "Ninho do Urubu. Famiglia, amici, nazione rossonera, forza Flamengo
 
 
- di Redazione SkySport24

La tragedia del Flamengo colpisce il calcio europeo

Il devastante incendio nel centro sportivo della squadra brasiliana non lascia indifferente l'Europa, colpita in questi giorni da un'altra tragedia: il ritrovamento del corpo di Emiliano Sala nel canale della Manica dopo l'incidente aereo al velivolo che lo stava portando da Nantes a Cardiff (la squadra che l'aveva acquistato)
- di Redazione SkySport24
 

Il pensiero di Neymar

Anche il campione del Psg e della Nazionale brasiliana Neymar (cresciuto nel Santos) ha voluto esprimere tutta la sua vicinanza al club del Flamengo e alle vittime per una tragedia di grandi proporzioni
 
- di Redazione SkySport24

La vicinanza della Chapecoense

L’altro club brasiliano, colpito dalla tragedia aerea del 2016, la Chapecoense ha voluto esprimere la propria vicinanza al Flamengo: “Siamo molto tristi e scossi per la notizia dell’incendio che ha colpito “O Ninho do Urubu”, lasciando molte vittime. Esterniamo il nostro desiderio di forza ai fratelli del Flamengo e a tutti i familiari dei coinvolti. I nostri pensieri e preghiere”.
- di Redazione SkySport24
  

La vicinanza di Romario

Anche l'altra gloria del calcio brasiliano Romario ha voluto esprimere tutta la sua vicinanza alle vittime del centro sportivo "Ninho do Urubu": "Che notizia triste questa dell'incendio nel centro sportivo delle giovanili del Flamengo. Tutta la mia solidarietà alle famiglie dei giovani e al Flamengo. Sogni interrotti e famiglie devastate"
- di Redazione SkySport24

Il comunicato del Real Madrid

Con un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale, il Real Madrid ha espresso tutto il suo cordoglio per la morte dei giovani giocatori e dirigenti del Flamengo “a causa dell’incendio al suo centro sportivo”. “Il club - scrivono dal Real - vuole inviare le sue condoglianze ai familiari, agli amici delle vittime e augura un pronto recupero ai feriti. Il Real Madrid mostra la sua solidarietà al Flamengo, ai suoi tifosi e a tutto il calcio brasiliano”.
- di Redazione SkySport24
Il presidente Rodolfo Landim, riferisce la giornalista di Globo Esporte Amanda Kestelman, è appena arrivato al Ninho do Urubu
- di Redazione SkySport24

L'emozione del presidente della Fluminense 

“Non posso dire buongiorno, mi scuso perché sono molto emozionato. Anche noi - ha detto Pedro Abad - abbiamo molti giocatori nelle giovanili. Ho una riunione alle 11 nella Federazione, la Fluminense ha decretato lutto per tre giorni. Non ho molto da dire, non c’è il clima per giocare a calcio. Tutta la nostra solidarietà al Flamengo, siamo a disposizione per aiutare”, ha detto a Espn Brasile.
- di Redazione SkySport24

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi