Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 marzo 2019

Rangers, Tavernier litiga col tifoso dopo l'invasione di campo a Hibernian. VIDEO

print-icon

Il capitano dei Rangers perde le staffe con un tifoso dell'Hibernian, protagonista di un'invasione di campo e di un calcio al pallone - in quel momento tra i piedi del terzino - a gioco fermo. Polizia costretta a intervenire e allontanare il supporter dei padroni di casa

CILE, GOL PAZZESCO DA CENTROCAMPO: VIDEO

GIAPPONE, LOPES SEGNA E CADE NEL FOSSATO. VIDEO

Saltano i nervi a Easter Road. Accade durante la delicata sfida tra Hibernian e Rangers, valida per la 29^ giornata della Scottish Premiership, dove il protagonista diventa il capitano degli ospiti: James Tavernier. La formazione di Glasgow, alla caccia del Celtic capolista, inizia benissimo la partita e spreca almeno tre nitide occasioni da gol. Nel finale di primo tempo, però, i ragazzi di Steven Gerrard riescono comunque a trovare il vantaggio. La firma è quella di Candeias, autore di uno straordinario tiro a giro mancino che si infila sul palo lontano. Il tutto arriva, poi, al termine di un'azione rocambolesca, con i padroni di casa vicini a loro volta all'1-0 sugli sviluppi di una manovra segnalata in offside dall'assistente e giudicata regolare dall'arbitro. Il contropiede vincente dei Rangers precede l'episodio del match che diventa virale in pochi minuti. A pochi secondi dall'intervallo, un tifoso biancoverde approfitta del gioco fermo e decide di invadere il terreno di gioco. Il supporter non si limita a correre in campo, ma decide anche di scalciare il pallone, fermo in quel momento tra i piedi di Tavernier. Quest'ultimo non la prende bene e spinge l'invasore, fermato nel frattempo dall'intervento della polizia e e poi portato via dalle stesse forze dell'ordine. Anche il direttore di gara è costretto ad avvicinarsi per calmare la situazione, in particolare il terzino inglese. Quanto successo contribuisce a deconcentrare gli ospiti che, a un quarto d'ora dal termine, incassano il pari di Kamberi. Nel recupero l'Hibernian resta in 10 per il doppio giallo a McGregor e suda freddo sulla punizione di Halliday che coglie l'incrocio dei pali. Un pareggio che, visto il successivo 0-0 del Celtic contro l'Aberdeen, lascia invariato il distacco in classifica, con la squadra di Gerrard a inseguire i rivali con 8 punti di ritardo a sole 4 giornate dalla fine.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi