Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
04 maggio 2019

Porto, striscione di incoraggiamento e coreografia per Casillas

print-icon

Prima del match contro il Desportivo Aves, i compagni di squadra del portiere colpito da un infarto nei giorni scorsi sono entrati in campo portando il loro messaggio di incoraggiamento. Coreografia da brividi dei tifosi, anche le giovanili di Porto e Real Madrid unite nel segno di Iker

CONCEIÇAO: "RITORNO IN CAMPO? LA VITA È PIÙ IMPORTANTE"

MEDICI DIVISI, IL MESSAGGIO DELLA MOGLIE

L'AFFETTO DEGLI SPORTIVI PER IKER

"Força Iker". Uno striscione all'ingresso in campo, sostenuto da tutti i compagni di squadra, ma anche tante altre manifestazioni d'affetto, non solo in Portogallo, che testimoniano come la vicenda Casillas abbia scosso il mondo del calcio.

"Poteva morire, si è trattato di un infarto totalmente imprevedibile, senza alcun segnale di allarme e con nessun caso in famiglia di malattie cardiache in età precoce", spiegano nel frattempo i medici, che in sostanza sottolineano quanto il portiere del Porto sia stato fortunato e il ruolo fondamentale di un tempestivo intervento.

Tutti per Iker

Toccati da vicino da una tragedia sfiorata, i compagni di squadra di Casillas e i tifosi hanno così voluto inviare al portiere i loro messaggi di incoraggiamento. A partire proprio da quello striscione con cui la squadra è entrata in campo prima del match casalingo contro il Desportivo Aves. Vittoria finale per 4-0 naturalmente dedicata all'amico, con il sostegno di una curva che ha dedicato a Casillas una bellissima scenografia, oltre a cori prima e durante la gara.

Dal Porto al Real Madrid, altro club che ha segnato la carriera di Casillas, non sono mancati i momenti di commozione anche a Pozoblanco, in Andalusia: il destino ha voluto che lì si sfidassero proprio le squadre giovanili di Porto e Real, impegnate in un torneo internazionale, e i due club di comune accordo ne hanno approfittato per inviare il loro sostegno a Casillas, attraverso la voce dei bambini.

Gli ultimi aggiornamenti

Nel frattempo, dopo la visita in ospedale ricevuta dall'intera squadra, Casillas prosegue la convalescenza, con diversi medici piuttosto scettici riguardo un suo possibile ritorno in campo. Nelson Puga, il medico del Porto, ha parlato di una malattia "silenziosa", che all'improvviso, "a causa di alcuni fattori, può provocare l'occlusione di una arteria e un infarto. E se Iker non fosse stato assisitito tempestivamente, avrebbe potuto avere complicazioni acute o future per il cuore, come aritmie, necrosi del muscolo cardiaco e anche la morte improvvisa".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi