Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 settembre 2009

Lippi come Mike: "Con i bulgari, lascio o raddoppio"

print-icon
tro

Marcello Lippi rende omaggio al grande Mike, in vista del delicato match di stasera

Con un omaggio a Bongiorno, il ct della Nazionale ribadisce l'importanza della partita di stasera. "Cercheremo di sfruttare tutte le nostre qualità, che sono più di quelle che ci vengono accreditate, anche quelle della panchina"

"Dovessi scegliere uno dei tanti grandi titoli di Mike per la mia Italia stasera, direi decisamente Lascia o Raddoppia". Con un omaggio a Mike Bongiorno, Marcello Lippi ribadisce l'importanza di Italia-Bulgaria.

"Cercheremo di sfruttare tutte le nostre qualità, che sono più di quelle che ci vengono accreditate, anche quelle della panchina", ha detto il ct della Nazionale nella consueta intervista della vigilia. A chi dopo la vittoria in Georgia ha parlato di "calcio italiano povero" Lippi ha replicato: "Secondo me non è un calcio povero. E' vero che ci sono tantissimi stranieri, ma la  overtà non si giudica mai dal contesto maggiore quanto piuttosto dalle fondamenta. E noi tra Under 17, 18 e 19 abbiamo grandissimi talenti. Cosa dovrebbero dire allora in Inghilterra, dove il campionato è pieno di scozzesi, gallesi, irlandesi, francesi o africani".

Gilardino e Iaquinta in attacco, e  tra i quattro centrocampisti Pirlo e Marchisio oltre a Camoranesi e De Rossi. Sono queste le indicazioni dell'ultimo test di rifinitura dell'Italia stamattina a Vinovo, in vista della partita con la Bulgaria di questa sera. In difesa confermate le indicazioni sulla linea dei titolari ((Zambrotta, Cannavaro, Chiellini e Grosso). Al centro sportivo bianconero la nazionale si è incrociata  con la Juventus la cui sessione di lavoro si è svolta questa mattina. Breve saluto di Lippi a Ferrara e agli altri giocatori, tra cui anche Alex Del Piero. Al termine dell'allenamento il vice presidente della Federcalcio Demetrio Albertini e il segretario generale dell'Assocalciatori Gianni Grazioli hanno consegnato a Fabio Cannavaro una targa dell'Aic per onorare il record di presenze azzurre stabilito dal capitano della Nazionale lo scorso 12 agosto in occasione dell'incontro Svizzera-Italia.

TUTTI I GOL DELLA SERIE A

ENTRA NEL FAN CLUB AZZURRI

LIPPI: NON CE L'HO CON CASSANO