Svezia, Ibrahimovic torna a Malmö e festeggia un altro scudetto

Calcio

Zlatan non è voluto mancare ai festeggiamenti per il 20° titolo del club che lo lanciò nel calcio che conta, nel 2001. Ibra, con addosso la sciarpa del Malmö, è sceso in campo a fine partita per consegnare la coppa al capitano

"A volte ritornano", dice il detto. E per la sua Malmö (la città svedese che gli ha dato i natali), Zlatan Ibrahimovic ha sempre avuto un debole. Un amore grande, che il fuoriclasse del Manchester United ha dimostrato ancora una volta, presenziando alla festa per la conquista del 20° titolo della sua prima squadra.

Il felice epilogo è arrivato con una sconfitta casalinga (1-2), ma il Malmo si poteva permettere di ospitare l'Hacken con la testa ai festeggiamenti, avendo già conquistato la certezza del titolo nel penultimo turno (4-0 in trasferta contro il Sirius).

Ibrahimovic ha assitito in tribuna alla partita e alla fine è corso negli spogliatoi dello Swedbank Stadion, ha preso la coppa e, sorridente, è sceso in campo indossando la sciarpa del club. E' stato lui a premiare i giocatori della squadra che, nel 2001, lo lanciò nel calcio che conta. Una passione, quella del numero dell'attaccante dello United per la sua Malmo, che non è mai morta e che mai morirà.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche