Tevez vuole il Mondiale: "E' un sogno, ma voglio mettere in difficoltà Sampaoli"

Calcio
Tevez_getty

L'Apache è tornato al Boca Juniors per inseguire il sogno di esserci in Russia: "Ho più possibiità adesso che due anni fa. Messi? Avere il migliore giocaotre del mondo rende l'Argentina favorita". E Sampaoli...

MESSI: "I MONDIALI? SPERO CHE IL CALCIO MI RIPAGHI"

MESSI TIFA HIGUAIN: "IN RUSSIA DEVE ESSERCI"

SAMPAOLI FERMATO, INSULTA GLI AGENTI. POI LE SCUSE

La Russia non è un miraggio, per Carlos Tevez. L'Apache è più determinato che mai a volersi prendere un posto nella spedizione dell'albiceleste per i prossimi Mondiali. E' tornato al Boca Juniors per provarci, rinunciando ai soldi della Cina. L'ex numero 10 della Juventus, 33 anni, ha parlato al Clarín: "Non mi sento vecchio per giocare con l'Argentina. Sono sicuro che giocherò sempre meglio, perché mi sento davvero bene e sono felice di questo. Voglio mettere in difficoltà l'allenatore e ho più possibilità di farlo adesso che nel 2016". Il motivo? Lo svela lo stesso Tevez: "In passato capitava che avessi la testa satura, questo mi impediva di prepararmi al meglio per le partite. Ora è cambiato tutto. I Mondiali sono un sogno, è chiaro, ma per sognare devo mettere in difficoltà Sampaoli e questo passa dal fare bene qui al Boca".

E Sampaoli non gli chiude le porte, anzi...

Il desiderio di Tevez è partecipare ad una spedizione nella quale lui stesso crede tantissimo. Soprattutto grazie alla presenza di Messi: "Avere il miglior giocatore del mondo ti rende favorito" - ha sentenziato Tevez, che non indossa la maglia dell'Argentina dal 13 ottobre del 2015. Allora sulla panchina sedeva il Tata Martino, la partita fu un pareggio per 0-0 contro il Paraguay, match valido per le qualificazione sudamericane per il prossimo Mondiale. E Sampaoli, dal canto suo, non ha affatto chiuso le porte ad un eventuale ritorno di Tevez: "Le qualità di Tevez come calciatore sono note a tutti - ha dichiarato - Lo volevo al Siviglia per giocare la Champions League, quando allenavo in Spagna". Insomma, un sogno sì, ma non irrealizzabile: l'Argentina - impegnata nel girone D con Islanda, Croazia e Nigeria - potrebbe contare su un Apache in più.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche