Cina, Pato segna come Beckham: sui social i complimenti di Becks per la punizione: VIDEO

Calcio

Nell'ultima partita del campionato cinese grande gol su punizione per Pato: video postato su Instagram e complimenti da David Beckham: "Hai imparato tutto da me"

QUANDO PATO DICEVA: "SOGNO DI TORNARE AL MILAN"

IL BALLETTO DI PATO - MERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

“Che gol, amico mio! Magari hai imparato tutto questo da me” - scrive David Beckham. Il commento è sotto l’ultimo video Instagram postato da Alexandre Pato, compagni di squadra e ancora amici dai tempi del Milan. In Cina il Tianjin del brasiliano è quarto in campionato, e lui, Pato, ha infilato 6 gol nelle ultime 7 partite giocate. Quello su punizione contro lo Shanghai SIPG (del pareggio, prima del sonoro ko per 4-1) è stato solo il terzo in carriera per lui su calcio piazzato. Certo, niente a che vedere con i 28 centri di uno specialista come Beckham, che evidentemente nei suoi pochi mesi di avventura rossonera aveva un osservatore speciale durante le sedute a Milanello: “Amico mio - risponde proprio il Papero sempre su Instagram -, ero sicuro che mi sarebbe stato utile osservarti durante gli allenamenti”.

Sognando Beckham

Il gol su punizione era arrivato nel primo tempo, un destro di interno decentrato sulla destra. Barriera aggirata più che scavalcata e palla in rete. Il precedente centro di Pato, sempre in Cina, era arrivato nell’aprile del 2017 contro lo Jiangsu Suning: una punizione sul palo del portiere con evidenti errori dell’estremo difensore. Al Milan l’unico gol su calcio piazzato risale invece al 2008, in Coppa Uefa contro lo Zurigo. Oltre trenta metri di distanza: Kakà e Seedorf toccano il pallone per la battuta del Papero, missile sotto la traversa e gol. Pochi mesi dopo toccherà a Beckham realizzare la sua prima (di due) reti in maglia rossonera. L’unica su punizione. A gennaio contro il Genoa il pallone è decentrato sulla sinistra, a metà del lato corto dell’area di rigore. Quel fallo lo ha subito proprio Alexandre Pato, che poi guarda stupefatto la battuta dell’inglese. Traiettoria magica e pallone in gol. Perché Becks è semplicemente il maestro da cui tutti vorrebbero imparare.

I più letti di calcio