OH Leuven, l'altra squadra di Vichai Srivaddhanaprabha: tributo per onorarne la memoria

Calcio

La squadra gioca nella seconda divisione belga ed era stata rilevata da Vichai Srivaddhanaprabha durante la stagione 2016/17. L'allenatore e i giocatori si sono ritrovati nel piccolo Den Dreef Stadion, per onorare la sua memoria

RANIERI TORNA A LEICESTER PER L'ULTIMO SALUTO AL PRESIDENTE

SCHMEICHEL VOLEVA GETTARSI TRA LE FIAMME PER SALVARE LE VITTIME

Non solo il Leicester. Anche una piccola squadra della seconda divisione belga è stata colpita dalla tragedia che ha tolto la vita a Vichai Srivaddhanaprabha e altre quattro persone. L’OH Leuven, infatti, era la seconda squadra del proprietario del Leicester: l’aveva rilevata col suo King Power International Group durante la stagione 2016/17, quando la società navigava in brutte acque dal punto di vista economico e finanziario. La squadra è allenata da Nigel Pearson, il manager che ha preceduto Claudio Ranieri sulla panchina del Leicester, guidandolo dal 2011 al 2015 e riportando le foxes in Premier League. Nei giorni successivi all’incidente, Pearson aveva speso parole d’affetto per l’uomo che lo aveva riportato a Leicester dopo la parentesi di due anni tra il 2008 e il 2010.

La toccante cerimonia

Un piccolo stadio, il Den Dreef, la squadra al centro del campo proprio come al King Power, il sorriso di Vichai sul maxischermo: anche l’OH Leuven ha onorato la memoria di Srivaddhanaprabha. Un minuto di silenzio, preceduto dall’ingresso in campo dei giocatori capitanati da Elliott Moore e dal portiere thailandese Kawin Thamsatchanan. Una cerimonia simile a quella di Claude Puel e dei suoi ragazzi, ugualmente toccante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche