Superclásico River-Boca, 'banderazo' e spettacolo: i tifosi argentini invadono Madrid

Calcio

Madrid è sempre più argentina: i tifosi del River hanno invaso Puerta del Sol, quelli del Boca si sono ammassati nei pressi dell'hotel che ospita la squadra. È il Banderazo, cioè l’abitudine di accompagnare i calciatori verso una partita importante con tutto l’affetto del proprio tifo

BOCA, I TIFOSI CANTANO SOTTO L'ALBERGO DELLA SQUADRA: VIDEO

RIVER-BOCA, DATA E ORARIO DEL SUPERCLASICO DI LIBERTADORES

RIVER-BOCA, LE PROBABILI FORMAZIONI

Madrid si prepara ad ospitare la finale di ritorno della Copa Libertadores, il Superclásico tanto atteso sta finalmente per essere disputato dopo settimane di attesa. Location anomala, ma non per questo meno calda: il Bernabeu sarà una bolgia, ma in queste ore lo sta diventando anche la capitale spagnola che è stata letteralmente invasa dai tifosi di River Plate e Boca Juniors. Non c’è distanza che tenga: Buenos Aires o Madrid, è sempre banderazo, ovverosia l’accompagnamento quasi sacro dei tifosi verso la partita. E così, in posti diversi ma con la stessa passione e lo stesso affetto, "los hinchas" (come direbbero loro) millonarios e xeneizes si sono radunati e hanno sprigionato tutto il loro tifo.

Madrid invasa

Quelli del River Plate hanno "colonizzato" Puerta del Sol, una delle piazze simbolo al centro di Madrid. Uno scenario suggestivo, colorato per l’occasione di bianco e rosso, i colori della squadra di Gallardo. Ma non sono stati da meno i tifosi del Boca Juniors, che hanno aspettato la squadra sotto l’hotel in cui alloggia: attesa ed entusiasmo ripagati, perché i giocatori di Schelotto sono scesi a salutarli. Il Superclásico è già cominciato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche