Globe Soccer Awards e il Grande Slam del calcio

Calcio

Massimo Marianella

I Globe Soccer Awards in diretta sul mosaico interattivo di Sky Sport 24 e in live streaming su skysport.it dalle 18:30 di giovedì 3 gennaio. Un riconoscimento annuale nato nel 2010, che affianca gli altri 3 grandi premi individuali (Pallone d'Oro, Fifa World Player e Golden Foot). Ronaldo, Griezmann e Mbappé candidati a miglior giocatore; Allegri in corsa con Simeone, Klopp, Deschamps e Zidane come miglior allenatore

GLOBE SOCCER AWARDS: I PREMI

Dal tavolo del bridge allo sport. Prima nel golf, poi nel tennis passando attraverso il diamante del baseball. Il Grande Slam! Termine che esemplifica grandezza, trionfo, perfezione. Chi vince tutti i Major della sua disciplina nella stessa stagione o chi realizza un fuoricampo da 4 punti pulendo le basi. Il massimo. Adesso lo si potrebbe pensare anche per il calcio in considerazione dei principali premi stagionali. Riconoscimenti ce ne sono tanti, ma che “incoronino” davvero un giocatore sono solo quattro. I discriminanti nella valutazione dell’importanza di un premio sono tre: la storia, la ricchezza dell’albo d’oro e la credibilità dei giurati. Ecco perché quelli che si staccano sugli altri sono quattro. Il Pallone d’Oro ovviamente per la sua storia, il Fifa World Player per il patrocinio, il Golden Foot per la cornice fiabesca di Montecarlo e il Globe Soccer per la completezza. Ecco che torniamo allora al concetto di Grande Slam. Quattro riconoscimenti che hanno reso ancora più grande anche la carriera dei grandissimi.

Cosa è il Globe Soccer 2018

Sfondo da mille e una notte con lo sfarzo che solo Dubai e i tramonti di quell’angolo del mondo possono offrire, il Globe Soccer è il più giovane, arrivato alla sua decima edizione, ma comincia ad avere una storia importante. Ovviamente non sarai mai quella del Pallone d’Oro che resta il Premio di riferimento mondiale, quello con la P maiuscola, ma ha il pregio di abbracciare tutte le espressioni calcistiche (dai valori di squadra a quelli individuali), di rispettare quelli locali del calcio arabo e di essersi costruito una credibilità importante in questo decennio anche grazie ad una giuria diversa dalle altre perché aperta a tutte le categorie del calcio di oggi e di ieri (arbitri, agenti, campioni del passato, allenatori, giornalisti) che si esprimono per premiare 10 categorie diverse. Basta dare un’occhiata alla foto che le celebra i primi 10 anni di storia del Globe Soccer per rendersi conto di quanti straordinari campioni nelle varie categorie lo abbiano impreziosito. “Dove le Leggende vengono onorate” dice il logo ufficiale della manifestazione ed è facile rendersi conto perché. A Dubai a ricevere il loro globo d’oro sono andati tutti i numeri uno. Da Messi a Guardiola, da Zidane a Capello, da Florentino Perez a Collina, da Lampard a Maradona, da Totti a Salah.

Globe Soccer 2018, i "3 Ronaldo"

Quest’anno sarà un’edizione ancor più speciale delle altre per una gustosa prima volta, quella di poter vedere assieme i “3 Ronaldo” della storia del calcio. CR7 (favorito per il premio + prestigioso) O Fenomeno e Dinho assieme sullo stesso palco. Tre meravigliosi tenori del calcio che hanno segnato due generazioni del calcio mondiale. Tre straordinari pittori di questo sport che solo a volerli definire con i numeri hanno tra di loro segnato 1397 gol in partite ufficiali e vinto 57 titoli, sollevando di fatto tutti i più grandi trofei della storia del calcio. A livello di nazionale Mondiale, Europeo, Coppa America e Confederations, a livello internazionale la Champions League, la Coppa Uefa, la Supercoppa Europea e l’Intercontinentale o Mondiale per Club che dir si voglia e nelle manifestazioni nazionali hanno trionfato nei tre maggiori campionati in Europa (Premier, Liga e Serie A). Hanno vinto tutto in prima persona trascinando le loro squadre, di club e nazionali, ai traguardi più alti. Vederli assieme sullo stesso palco, per la stessa foto per la prima volta sarà un’emozione non da poco e non bisogna neanche essere troppo romantici o particolarmente innamorati di calcio per apprezzarne l’importanza. Non hanno mai avuto una maglia comune in carriera, adesso avranno quella di questa edizione del Globe Soccer. Il 3 si scopriranno i nuovi vincitori e l’albo d’oro sarà ancora più ricco.

Globe Soccer 2018, miglior giocatore, allenatore e miglior squadra

Tra i favoriti per il premio agli allenatori c’è anche Massimiliano Allegri che se la vedrà con Simeone, Klopp, Deschamps e Zidane, mentre per il club dell’anno il Liverpool sfida di fatto la città di Madrid perché le altre 2 nomination sono per Real e Atletico. Come sempre però il premio più atteso è quello per il miglior giocatore dove CR7 è favorito su Griezmann e Mbappé. Tra l’altro parlando di Grande Slam se tra i premiati nelle varie categorie “dovessero esserci” anche i brasiliani Ronaldo e Ronaldinho sarebbero i primi a completare lo Slam dei premi avendo già in bacheca gli altri 3. Chi potrebbe essere il prossimo? A CR7 e Messi manca il Golden Foot mentre a Baggio basterebbe il Globe Soccer per completare la collezione.

Globe Soccer Awards: quali sono i premi e le nominations?

Saranno premiati, il giocatore dell'anno (Griezmann, Cristiano Ronaldo o Mbappé); il miglior club dell'anno (Atletico Madrid, Real Madrid e Liverpool); il miglior allenatore (Allegri, Simeone, Klopp, Deschamps, Zidane); miglior agente dell'anno (Castagna, Mendes, Barnett)

A che ora e dove sarà possibile vedere la cerimonia di premiazione?

La cerimonia sarà in diretta streaming su Skysport.it e sulla app di Sky Sport, anche in live blog, e su Sky Sport 24 (integrale all'interno dell'interattivo)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche