Insulti sessisti ad Annalisa Moccia: le donne arbitro della FIFA si schierano

Calcio

Anche la FIFA scende in campo al fianco di Annalisa Moccia, l'assistente insultata pesantemente dal telecronista Sergio Vessicchio durante Sant'Angelo-Agropoli. "Orgogliose di essere arbitri, noi stiamo con Annalisa": questo il messaggio delle donne che a Doha si stanno preparando per i Mondiali femminili

INSULTI A GUARDALINEE, SOSPESO SERGIO VESSICCHIO

Gli insulti di Sergio Vessicchio all'assistente Annalisa Moccia hanno purtroppo fatto il giro del mondo. Immediata la reazione della FIFA, che sul proprio account twitter ha ricordato la vicenda e ha espresso solidarietà all'assistente. "La guardalinee italiana Annalisa Moccia è stata vittima di una disriminazione la scorsa domenica. Un commentatore tv ha detto che una donna non può aribtrare gli uomini e che questa è una vergogna" questo il testo del primo tweet. Poi l'organizzazione mondiale del calcio ha pubblicato una foto delle donne che arbitreranno ai prossimi mondiali femminili che si trovano a Doha per la preparazione: "Orgogliose di essere arbitri, noi stiamo con Annalisa".

I più letti di calcio