Leeds, il gesto di fair play "ordinato" dal loco Bielsa costa la promozione diretta

Calcio

L’allenatore argentino, durante Leeds-Aston Villa, ha costretto i suoi giocatori a subire gol dopo aver segnato con un avversario a terra. Un gesto di fair play costato caro alla squadra, costretta ai playoff

SPY STORY LEEDS, 200MILA STERLINE DI MULTA

POCHETTINO: “BIELSA? VENNE A CASA MIA DI NOTTE”

Passano gli anni, cambiano i campionati e le squadre ma Bielsa continua a stupire. L’ultimo capolavoro arriva dall’Inghilterra, dalla Championship. Il suo Leeds, nella penultima giornata di campionato, ha ospitato l’Aston Villa. 1-1 il risultato finale, ma non si è trattato di un pareggio qualunque. Fila tutto liscio fino al 72’, fino al gol del vantaggio da parte dei padroni di casa. Lo segna Klich, che rifiuta di tirar fuori il pallone, nonostante un avversario sia a terra dolorante. Di qui la rissa che ha portato all’espulsione di El Ghazi, dopo la tensione generale. Ma niente panico, con Bielsa in panchina non c’è spazio per le scorrettezze. Invece di rispondere alle plateali proteste del suo collega Terry, l’allenatore argentino ha obbligato i suoi giocatori a concedere il gol del pareggio agli avversari. Una scena incredibile, del tutto inusuale nel calcio di oggi. Una squadra ferma (eccezione fatta per Pontus Jansson che non ha preso bene la decisione del proprio allenatore) mentre i due attaccanti dell’Aston Villa vanno a segnare la rete del pareggio. Sorprendente.

Fair Play che costa caro

Alla fine vince la correttezza dunque. Che però costa cara al Leeds, che con questo pareggio ha perso l’ultima possibilità di andare in Premier League senza passare dai playoff. Norwich e Sheffield United, infatti, non sbagliano i rispettivi impegni e si confermano come le prime due della classe, ottenendo così la promozione. Bielsa, invece, chiuderà il campionato terzo. Qualora la sua squadra avesse vinto contro l’Aston Villa, sarebbe rimasta a tre punti dalla seconda, giocando l’ultima giornata contro l’Ipswich Town ultimo in classifica. Beh, una situazione che rende ancora più onore al gesto di Bielsa: "Abbiamo soltanto restituito un gol - ha commentato nel post gara - il calcio inglese è noto per la sportività. Playoff? Penso che questa prestazione contro quella che è la migliore squadra del campionato in questo momento ci dia maggiore convinzione nei nostri mezzi". Nessun dramma dunque. Bielsa è pronto ad una nuova battaglia.

I più letti di calcio