Neymar e il suo ultimo capriccio: si regala un elicottero da 13 milioni

Calcio
neymar_02

Il brasiliano ha utilizzato il suo nuovissimo gioiellino per recarsi da Rio De Janeiro al ritiro della nazionale verdeoro. È costato 13 milioni e sulla scocca nera sono incise le sue iniziali

INFORTUNIO NEYMAR, IL GINOCCHIO STA BENE

NEYMAR PUNITO: NON SARÀ CAPITANO DEL BRASILE

RONALDO SI REGALA UNA BUGATTI DA 11 MILIONI

Neymar, l’ultimo capriccio costa 13 milioni di euro. Si tratta di un elicottero, con cui il fenomeno brasiliano, che non sarà capitano della sua nazionale in Copa America, sabato scorso si è presentato al ritiro della Nazionale di Granja Comary (quartiere della città di Teresópolis, che si trova a 90 km di distanza da Rio de Janeiro). Il gioiellino dell’attaccante del Paris Saint-Germain è stato fotografato da alcuni curiosi: Neymar lo ha utilizzato per volare da Rio al quartier generale della Federazione brasiliana, che si trova a quasi 1000 metri sul livello del mare, evitando così la strada piena di curve che collega le due località. Un vero e proprio sfizio, quello che si è tolto il 27enne, che all’interno del velivolo - è un Airbus H-145, lanciato nel 2019 sul mercato, con undici posti al suo interno e lungo quasi 14 metri - ha anche una postazione tutta per sé realizzata dal marchio Mercedes. La velocità di crociera del lussuoso elicottero è di 248 chilometri orari e ha un’autonomia di quasi tre ore. E c’è di più: il mezzo è completamente nero ed è griffato con una scritta in bianco che riporta le sue iniziali. Secondo la stampa brasiliana, già hanno avuto modo di farci un giro alcuni compagni di nazionale, come Arthur, Allan, Ederson, Richarlison e Fernandinho. Neymar non è nuovo a lussi di questo genere: possiede infatti anche un aereo privato (un Embraer Legacy 450) per i viaggi di lunga distanza, pagato anch’esso circa 13 milioni di euro.

Neymar, esami ok: in Copa America ci sarà

Elicottero a parte, a tenere banco nelle ultime ore in casa Brasile è stato l'infortunio che ha coinvolto proprio Neymar in allenamento: dopo uno scontro di gioco, infatti, l'attaccante si è portato la mano al ginocchio, fermandosi per qualche istante su un cartellone pubblicitario. Si è poi subito sottoposto a risonanza magnetica, per capire l'entità del problema: gli esami, fortunatamente per il Brasile, hanno allontanato da paura. Neymar ci sarà regolamente al via della Copa America che inizierà il prossimo 14 giugno.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.