Zlatan contro Zlatan, chi vince? La domanda trabocchetto incastra Ibrahimovic

Calcio

Dato che Ibrahimovic, come afferma lui stesso, risulterebbe il migliore in qualsiasi ruolo, cosa accadrebbe se Zlatan si trovasse a tirare un rigore a Zlatan? La domanda trabocchetto fa riflettere parecchio lo svedese, che per una volta non sembra così sicuro di sè. Mentre sul tema dell'Area 51 torna ad avere la risposta pronta

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Alla fine, forse, qualcuno ce l'ha fatta: hanno "incastrato" Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese, sempre spavaldo nelle interviste e pronto a regalare "sparate" in cui non ha timore di descriversi come il migliore - sempre e comunque - questa volta si è trovato davanti a un paradosso che nemmeno lui è riuscito a risolvere.

"Merito" della divertente intervista di 433, in cui viene chiesto a Ibra di commentare una sua top11 ideale, postata su Twitter, in cui lo svedese si era indicato come la miglior scelta possibile in qualsiasi ruolo, e non solo come centravanti. E qui nasce allora il "paradosso di Zlatan": "Poniamo che in allenamento venga assegnato un rigore, e che Zlatan si ritrovi a calciarlo contro Zlatan... cosa succederebbe?".

Ibra viene preso in contropiede, ci pensa un attimo e poi d'istinto risponde "Zlatan segna". "O magari Zlatan para", aggiunge poi, intrappolato nel dilemma ma comunque divertito dalla domanda.

Zlatan "alieno"

E in tema di risposte brillanti, fa sorridere anche quella data da Ibrahimovic intervistato sul tema dell'Area 51, recentemente sulle prime pagine dopo la notizia secondo la quale un milione di persone (che si sarebbero date appuntamento tramite una pagina Facebook nata inizialmente per gioco) sarebbero pronte a invadere la misteriosa base militare per andare a caccia di alieni. "Cosa c'è nell'Area 51?", chiedono dunque a Ibrahimovic, noto per avere una risposta per qualsiasi domanda. Lui, in stile Ibra, se la cava con un dribbling: "Di certo non un altro Zlatan. Ho la mia Area 51 personale".

I più letti di calcio