Italia Under 21 Moldavia 4-0: gol e spettacolo, gli Azzurrini di Nicolato ripartono bene

Calcio

Vittoria agevole nel test contro la Moldavia per la 'prima' di Nicolato in Under 21. Apre le marcature Scamacca nel primo tempo, poi si scatena Frattesi (doppietta all'esordio) e chiude i conti Tumminello. Martedì 10 settembre ci sarà il Lussemburgo, prima gara di qualificazione a Euro 2021

ITALIA U21, I CONVOCATI DI NICOLATO

MANCINI: "KEAN E ZANIOLO OUT? DEVONO IMPARARE"

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

Dopo la delusione nell'Europeo di casa, la nuova Italia Under 21 di Paolo Nicolato riparte col piede giusto: 4-0 contro la modesta Moldavia. Buona intensità per tutti i 90 minuti e voglia di farsi vedere soprattutto da parte di chi è appena entrato nel giro degli Azzurrini. Davanti ai 3500 del Massimino di Catania, il ct sceglie di affidarsi a Kean e a Zaniolo, 'tagliati' da Mancini, con l'ex juventino nel tridente insieme a Pinamonti e Scamacca. Ed è proprio l'attaccante dell'Ascoli a sbloccare il punteggio su calcio piazzato al 33', con una traiettoria deviata imparabilmente sotto la traversa. Poco prima l'unico squillo di Kean (para Agachi), con la Moldavia che non riesce a farsi pericolosa dalle parti di Carnesecchi. E a fine primo tempo arriva l'ampio turnover di Nicolato per far rifiatare i big in vista del Lussemburgo: dentro Sottil, Sala, Maggiore, Frattesi e Tumminello.

Ma è con le seconde linee che l'Italia spicca il volo al rientro in campo. Protagonista assoluto il classe '99 dell'Empoli, al debutto assoluto in maglia Under 21, che infila per due volte Agachi tra 52' e 63' imbeccato dall'ottimo lavoro di Sala in versione assistman. La Moldavia crolla alla distanza, è un monologo azzurro con Maggiore e Tumminello che sprecano le occasioni per arrotondare ulteriormente il punteggio. L'attaccante del Pescara ci riesce, al 69', sfruttando una corta respinta della difesa e trovando il 4-0 a porta vuota da fuori area. Buona la prima: martedì a Castel di Sangro contro il Lussemburgo si farà sul serio, con i ragazzi di Nicolato che inizieranno il loro cammino verso Euro 2021.

ITALIA-MOLDAVIA 4-0

33' Scamacca (I), 52' Frattesi (I), 63' Frattesi (I), 69' Tumminello (I)

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Delprato (dal 67′ Adjapong), Marchizza (dal 76′ Gabbia), Bastoni, Ranieri (dal 46′ Sala); Zaniolo (dal 46′ Frattesi), Zanellato (dal 46′ Maggiore), Carraro; Scamacca, Kean (dal 46′ Sottil), Pinamonti (dal 46′ Tumminello). Ct. Nicolato.

MOLDAVIA (4-5-1): Agachi; Boico (dall’81’ Berco), Craciun, Dijinari, Ursu; Belousov (dall’81 Mamaliga), Furtuna (dal 59′ Carostoian), Nihaev (dal 59′ Chelari), Dros, Stînă; Nicolaescu (dal 67′ Gulceac). Ct. Opra.

Nicolato: "L'atteggiamento dei ragazzi ci porterà soddisfazioni"

Al termine del match le parole del ct: "Dobbiamo ancora migliorare, ma vedo che c'è la voglia di far bene. Nel primo tempo li abbiamo fatti correre molto, quindi nel secondo hanno fatto fatica a difendere e a tenere il campo", spiega Nicolato. "Questi ragazzi sono speciali. Si sono espressi bene, mi piace il loro atteggiamento: ci potrà portare delle soddisfazioni. Il Lussemburgo? Martedì sarà partita vera, in questo momento della stagione ci saranno sempre delle difficoltà che dovremo essere bravi a superare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche