In Tagikistan parte la stagione: Supercoppa all'Istiklol, ma ci sono due palloni in campo

Calcio
tajikistan supercoppa(1)

A porte chiuse, in diretta streaming mondiale, sabato è stata assegnata la Supercoppa del piccolo paese dell'ex Unione Sovietica. E uno dei gol partita è da non credere

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Eventi sportivi ancora sul taccuino? Negli Stati Uniti c'è Wrestlemania, il calcio sopravvive con meno di un campionato per continente: si continua a giocare in Nicaragua, Bielorussia, Burundi e Tajikistan. Nel paese dell'Asia centrale, sabato pomeriggio si è addirittura disputata la Supercoppa: un main event che mai come quest'anno, senza concorrenza mediatica, la federcalcio locale ha deciso di cavalcare con un diretta mondiale sulla piattaforma streaming MyCujoo. Il Tajikistan, come il Burundi, è ormai tra gli ultimi stati al mondo senza casi accertati di coronavirus. Così, a porte chiuse, l'appuntamento in calendario è diventato l'occasione di far conoscere un po' a tutti un movimento calcistico ancora lontano dai radar (la nazionale nella sua breve storia non ha mai centrato una Coppa d'Asia né ha mai raggiunto la fase a gironi di qualificazione ai Mondiali). La partita, tra l'Istiklol di Dushanbe e il Khujand, è stata vinta per 2-1 in rimonta dalla squadra della capitale. Che ci sia ancora tanto da lavorare è stato evidente in occasione del pareggio segnato da Dzhalilov: un attimo prima del gol c'erano due palloni in campo, con l'autore del cross che ha potuto quasi scegliere quale calciare. Tutto fermo? Macché: l'arbitro convalida, nessun avversario protesta. E al fischio finale c'è ancora una squadra al mondo che festeggia un trofeo di calcio.

CALCIO: SCELTI PER TE