Pirateria, De Siervo: "Tuteliamo chi acquista contenuti legali"

pirateria

L'inchiesta "Perfect Storm" condotta dalle forze dell'ordine a tutela del diritto d'autore in 19 paesi ha portato allo stop per più di 5.500 siti illegali e canali pirata. Sodddisfatto l'Amministratore Delegato della Serie A Luigi De Siervo: "Mondo del calcio e dello sport gravemente danneggiato da queste organizzazioni criminali"

PIRATERIA, OSCURATI 5.500 SITI ILLEGALI

 Al termine delle indagini, coordinate dalla Procura di Napoli e iniziate nel 2017, la Guardia di Finanza e la Polizia delle telecomunicazioni hanno oscurato più di 5.500 siti di live, server, piattaforme informatiche e canali Telegram che offrivano partite di calcio, film e altri contenuti. L' operazione, chiamata 'Perfect Storm' ha coinvolto 19 Paesi a partire dal 6 novembre. A Sky Sport24 è intervenuto l'Amministratore Delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo: "Le forze dell’ordine sono in grado, non solo di individuare il soggetto che realizza la frode, ma anche di perseguirlo. Le persone singole che pensano di trovare una scorciatoia pagando una cifra irrisoria dei contenuti che hanno un valore importante rischiano un ammenda che va da 2.500 euro a 25mila euro. La vittoria di oggi non riguarda solo il mondo del calcio o dello sport, ma tutto il mondo della creazione di contenuti, che viene gravemente danneggiata da queste organizzazioni criminali. La Lega continuerà ad investire soldi e a monitorare la situazione a tutela di chi acquista legalmente. Se non riusciamo a farlo in tempo il calcio morirà, così come l’industria dei contenuti. La pirateria, infatti, mette a rischio 6mila posti di lavoro in Italia”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport