Coppa d’Africa, il Ghana vince e si qualifica. Al Camerun basta lo 0-0 per gli ottavi

Coppa D'Africa

Nelle prime due sfide della giornata, si è decisa la classifica del girone F. Il Ghana chiude al primo posto col successo sulla Guinea-bissau, il Camerun invece termina secondo ma con gli stessi punti dopo il pareggio senza reti col Benin. Nel gruppo E il Mali chiude al primo posto, la Tunisia è seconda

LA GUIDA ALLA COPPA D'AFRICA 2019

I RISULTATI DI LUNEDÌ 1 LUGLIO

BENATIA, GESTO NOBILE: REGALA TV PER FAR VEDERE IL MAROCCO IN UN VILLAGGIO POVERO

Giornata di verdetti in Coppa d'Africa, con le squadre dei gironi E e F in campo per l'ultimo turno della prima fase, con le qualificazioni ancora tutte da stabilire. Ad aprire il programma della giornata, alle ore 18, le sfide del gruppo F tra Benin e Camerun e Guinea-Bissau e Ghana. Alla fine, i pronostici fatti al momento del sorteggio vengono rispettati, anche se si è dovuta attendere l’ultima giornata della fase a gironi: passano, infatti, il Camerun e il Ghana. Alla nazionale allenata da Clarence Seedorf basta un pareggio col Benin, mentre il Ghana rischia un po’ ma alla fine vince contro la Guinea-bissau, battuta 2-0. Nelle gare delle 21 il Mali vince e passa primo nel gruppo E, la Tunisia pareggia 0-0 con la Mauritania e chiude seconda. Gli ottavi di finale si giocheranno dal 5 all’8 luglio.

Benin-Camerun, pari senza reti

Con lo 0-0 maturato col Camerun, il Benin parteciperà alla selezione delle migliori terze per sperare di andare avanti con tre pareggi agli ottavi di finale. L’avvio di partita è tutto di marca camerunense: ci prova subito Ekambi di testa, senza successo; a seguire la conclusione di Oyongo al 18’ da fuori area è pericolosa ma non inquadra la porta, e al 22’ si registra anche il tentativo dalla distanza di Choupo-Moting, senza fortuna. La partita è spezzettata da diversi falli nel primo tempo e ne inficia lo spettacolo. Nella ripresa, il Camerun si accontenta di gestire il pareggio che vale gli ottavi di finale, sfruttando il maggiore tasso tecnico rispetto agli avversari che hanno dimostrato di reggere anche contro le grandi del continente africano.

Il tabellino

Benin-Camerun 0-0
Benin (4-1-4-1): Kassifa; Baraze, Kiki, Verdon, Adenon; Adeoti; Dossou (dal 68’ Soukou), Djigla, Mama, Sessegnon; Mounie. All.: Dussuyer
Camerun (3-4-3): Onana; Djoum (dal 66’ Boumal), Banana, Ngadeu-Ngadjui; Fai (dal 46’ Njie), Oyongo, Zambo Anguissa, Kunde Malong; Choupo-Moting, Ekambi, Bahoken. All.: Seedorf
Arbitro: Sadok Selmi (TUN)
Ammoniti: Djoum, Fai, Mounie, Baraze.
Espulsi: nessuno.

Guinea-Bissau – Ghana, gol ed emozioni

Tutt’altro che noiosa, la sfida tra Guinea-bissau e Ghana, che conta quattro pali e due gol. Il primo squillo della gara è proprio il legno colpito da Piqueti al 18’, che sfiora il vantaggio per i guineani. Il conto dei pali viene pareggiato da Jordan Ayew nel finale di primo tempo, ma l’attaccante si rifà nei primi secondi della ripresa: lanciato in profondità, punta e si beve Nanu, si presenta davanti a Mendes e lo fredda con un preciso piattone sul secondo palo. La fortuna di certo non assiste la Guinea, che vede ancora una volta il tentativo di segnare respinto dal palo, colpito da Joseph Mendes (52’). Il Ghana regge l’impeto avversario e al momento giusto colpisce col gol che vale la qualificazione: dopo un possesso lungo nella metà campo avversaria, Andrew Ayew verticalizza per Baba, che vede bene l’attacco sul primo palo di Thomas che da due passi spinge in rete al 72’. C’è ancora tempo per il secondo palo personale colpito da Jordan Ayew, ma l’esito finale non cambia. Il Ghana vince e conquista il primato nel girone F.

Il tabellino

Guinea-bissau – Ghana 0-2
46’ Ayew J., 72’ Thomas
Guinea-bissau (4-4-2): Mendes; Nanu, Mamadu Cande, Soares, Djalo; Bura (dal 64’ Cassama), Mane, Piqueti (dal 68’ Silva), Pele; Mendes (dal 79’ Mendy), Balde. All.: Cande.
Ghana (4-4-2): Ofori; Yiadom, Baba Rahman, Boye, Aidoo; Owusu (dall’86’ Asamoah), Kwabena (dal 66’ Acquah), Wakaso, Thomas (dall’83’ Ekuban); Ayew J., Ayew A. All.: Appiah.
Arbitro: Eric Otogo Castane (GAB).
Ammoniti: Aidoo, Bura, Mamadu.
Espulsi: nessuno.

Angola-Mali, basta il gol di Amadou Haidara

Il Mali vince e chiude il girone al primo posto. Primo tempo equilibrato, la parità regge fino al 37' quando Amadou Haidara rompe l'equilibrio. Nella ripresa l'Angola prova a rientrare in partita, ma il Mali regge e si aggiudica il match 1-0 ottenendo il pass per gli ottavi di finale. La sconfitta condanna l'Angola che chiude il torneo come peggiore terza della competizione.

Il tabellino

Angola-Mali 0-1
37' A. Haidara
Angola (4-2-3-1): Toni; Bruno Gaspar, Dany, Bastos, Paizo; Fredy (52' Cafumana), Herenilson; Geraldo (81' Mabululo), Djalma, Mateus (52' Eduardo); Gelson. All: Vasiljevic.
Mali (4-2-3-1): Diarra; Sacko, Kouyate, Wague, M. Haidara; A. Haiadara (73' Doucoure), Coulibaly; A. Traoré, A. Traoré (81' Marega), Doumbia (58' Koita); Coulibaly. All: Magassouba.
Arbitro: Redouane Achik (MAR).
Ammoniti: Bruno Gaspar (A), Diarra (M), Herenilson (A), Bastos (A).
Espulsi: nessuno.

Mauritania - Tunisia, nessun gol

Alla Tunisia basta un pareggio con la Mauritania per conquistare la qualificazione agli ottavi di finale: il match tra le due squadre finisce senza gol. La Tunisia controlla la gara fino al novantesimo e avanza alla seconda fase. La Mauritania ci ha provato, ma non è riuscita a sfondare il muro della Tunisia e ha chiuso la competizione ultima nel gruppo E con gli stessi punti dell'Angola (2).

Il tabellino

Mauritanaia (4-3-3): Souleymane; Diaw, N'Diaye, Ba, Abeid; Coulibaly, Dellah Yaly, El Hacen; Diakité, Ba (17' D. Diarra sostituito al 60' da Guidileye), Khalil (87'). All. Martins.
Tunisia (4-2-3-1): Hassen; Kechrida, Bronn, Meriah, Haddadi; Aouadhi, Skhiri; Srarfi (Khenissi 46'), Sliti (79' Drager), Msakhni; Khaziri. All. Kanzari.
Arbitro: Hakizimana (RWA).
Ammoniti: Diakité (M), Bronn (T), Coulibaly (M), Aouadhi (T), El Hacen (M).
Espulsi: nessuno.

Il programma della giornata

Benin – Camerun 0-0
Guinea-bissau – Ghana 0-2
46’ Ayew J., 72’ Thomas
Angola – Mali 0-1
37' A. Haidara
Mauritania – Tunisia 0-0

I più letti di calcio