Ibrahimovic multato per uno schiaffo nel derby di Los Angeles. E in MLS è polemica

Calcio

Lo svedese ci è ricascato ed è stato punito, con la prova tv, per la manata a Nguyen. Non sarà però squalificato e il calciatore di origine vietnamita non ci sta: "Schiaffeggiare gli avversari è permesso in questi giorni"

LA GALAXY, LA CAMPAGNA ABBONAMENTI LA FA IBRAHIMOVIC!

IBRA, GOL NUMERO 499 IN CARRIERA. MESSI E CR7 SONO AD UN PASSO

ZLATAN SHOW: PRIMA TRIPLETTA IN MLS

Zlatan Ibrahimovic continua a prendersi la scena negli Stati Uniti. Dal suo approdo oltre oceano l'attaccante svedese ha totalizzato ben 16 gol e 5 assist in 20 presenze. Dall'Europa però, l'ex United non si è portato dietro solo la vena realizzativa e la capacità di essere decisivo, ma anche il suo carattere esuberante, non sempre facile da controllare per i suoi avversari. Nella sua breve esperienza con i LA Galaxy il classe '81 ha già rimediato un cartellino rosso per aver dato uno schiaffo a Michael Patrasso, calciatore dei Montreal Impact. La lezione non è evidentemente servita perché Ibra ci è ricascato, sebbene questa volta la punizione sia stata molto più lieve. Lo svedese, in occasione del derby disputato contro il Los Angeles FC e terminato 1-1, ha messo una mano in faccia a Lee Nguyen. Un gesto che - come riporta Espn - gli è valso una multa da parte della MLS, che vieta ai giocatori questo tipo di contatti, ma che non ha ricevuto ulteriori conseguenze sul campo. Non gli è stata inflitta alcuna squalifica infatti, in quanto dalle immagini non è stato possibile stabilire l'entità della manata, e sarà dunque a disposizione del suo allenatore per le prossime partite. Una decisione che non è piaciuta però alla 'vittima' dello scontro fisico con Ibrahimovic, il calciatore di origine vietnamita, che su Twitter ha scritto: "Non sono troppo sicuro delle regole MLS, ma credo che schiaffeggiare gli altri giocatori sia OK in questi giorni". Avere sempre tutte le telecamere addosso, evidentemente, non è una buona idea e lo svedese lo sta imparando a sue spese.

I più letti di calcio