Ibrahimovic tranquillizza la mascotte nel tunnel: "Nervoso? Impossibile, ora sei con me"

Calcio

L'attaccante svedese ha tranquillizzato un bambino nel tunnel prima di un match con i suoi Galaxy. "Sono nervoso perché sto vicino a te", gli ha detto il ragazzino. E Ibra gli ha dato il gagliardetto: "Portiamolo insieme"

IBRA REGALA LA MAGLIA A UN BAMBINO

IBRA-SHOW: CUCCHIAIO SU RIGORE

L'altra faccia di Ibrahimovic, anche se in realtà ci ha abituato spesso a gesti simili. È accaduto nel tunnel del Dignity Health di Los Angeles, lo stadio di casa del suo club. Il bomber svedese ha recuperato dall'infortunio al tendine d'achille e sta segnando molto (9 gol in 7 partite fin qui, un grande score). Tuttavia, prima della sfida, ha voluto tranquillizzare un giovane tifoso, uno di quelli che entrano in campo con i giocatori prima della partita. E l'ha fatto a modo suo, con quella sicurezza che lo contraddistingue. 

"Sono nervoso". E Ibra gli dà il gagliardetto

Telecamere sul bambino, dialogo breve: "Ibra, sono nervoso...". E il campione: "Come? Perchè? Impossibile, sei come me ora". Forse proprio per questo. "Vuoi portare il gagliardetto?", gli dice Ibra. Il bambino lo prende, sorride e l'attaccante gli risponde ancora: "Goditi il momento, devi fare solo questo". Poi entrano in campo, tutto risolto. 

Ibra tranquillizza il bambino

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.