Coppa di Germania, vince sempre il Bayern: 3-0 al Lipsia, doppietta Lewandowski

Calcio

I bavaresi vincono per la 19^ volta la coppa nazionale, battendo in finale il Lipsia. Splendida doppietta per Robert Lewandowski, che mette il sigillo sul successo della squadra di Kovac. In mezzo, la rete di Coman

PORTO BATTUTO AI RIGORI, LA COPPA È DELLO SPORTING

CELTIC, COPPA CON RECORD: TERZO "TREBLE" DI FILA

Il Bayern Monaco, dopo essersi laureato campione di Germania, non fa sconti nel DFB-Pokal, la coppa nazionale. In finale, la squadra di Niko Kovac ha battuto all’Olympiastadion di Berlino il Lipsia col punteggio di 3-0, conquistando per la 19^ volta questo trofeo. Partono subito forte, i bavaresi, con Gnabry che dopo tre minuti ha l’occasione di portare in vantaggio i suoi, ma il suo slalom in area si conclude con un sinistro troppo strozzato sul primo palo che termina fuori. Trema il Bayern, invece, all’11’: su calcio d’angolo svetta Poulsen che stacca a colpo sicuro, ma Neuer trova una miracolosa parata deviando il pallone contro la traversa. I campioni di Bundesliga non ci stanno, e continuano a spingere fino a trovare il gol dell’1-0: Coman serve Alaba sulla sovrapposizione, il cross dell’austriaco è per la testa di Lewandowski che in torsione all’indietro riesce ad impattare il pallone e a dargli una traiettoria imparabile per Gulacsi (29’).

Il secondo tempo

Nella ripresa, la squadra di Rangnick non riesce ad impensierire seriamente il Bayern Monaco, che mantiene il baricentro alto e porta tanti giocatori nella metà campo avversaria. Gnabry ha nuovamente un’ottima occasione, quando si trova sulla traiettoria della respinta di Gulacsi sul tiro-cross di Coman, ma la sua deviazione di testa non inquadra la porta (62’). È però soltanto questione di tempo prima che i bavaresi dilaghino e infatti al 78’ arriva il raddoppio. Un’imbucata centrale viene deviata dalla difesa e si impenna: Coman finta la conclusione al volo e s’inventa un controllo a seguire che lo mette davanti al portiere del Lipsia, che viene infilato con un preciso sinistro. Le squadre si allungano e da un rinvio della difesa nasce la rete del definitivo 3-0, con Lewandowski che scappa via ad Upamecano e davanti a Gulacsi lo beffa con un delicato tocco sotto. Via la maglia durante l’esultanza, ma ormai il Bayern può festeggiare la doppietta campionato e coppa.

Il tabellino di Lipsia – Bayern Monaco

Lipsia – Bayern Monaco 0-3
29’ Lewandowski, 78’ Coman, 85’ Lewandowski
Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Klostermann, Konate (dall’82’ Haidara), Orban (dal 70’ Upamecano), Halstenberg; Sabitzer, Adams (dal 65’ Laimer), Kampl, Forsberg; Werner, Poulsen. All. Rangnick.
Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Sule, Hummels, Alaba; Javi Martinez (dal 65’ Tolisso), Thiago Alcantara; Coman (dall’87’ Ribery), Muller, Gnabry (dal 73’ Robben); Lewandowski. All. Kovac.
Arbitro: Tobias Stieler.
Ammoniti: Upamecano, Lewandowski.

L’albo d’oro della Coppa di Germania

Il Bayern Monaco ha confermato di essere dominante nella coppa nazionale. Infatti, contro il Lipsia ha conquistato per la 19^ volta il trofeo in questa competizione che mancava in bacheca da tre anni. Per trovare la squadra che dopo i bavaresi ha vinto di più questo torneo, bisogna arrivare a quota 6 dove c'è il Werder Brema che l'ha vinta l'ultima volta dieci anni fa. A seguire lo Schalke 04 e l'Eintracht Francoforte con 5 successi, mentre Colonia, Norimberga e Borussia Dortmund l'hanno vinta in 4 occasioni. Tre vittorie per Stoccarda, Amburgo e Borussia Moenchengladbach; due per Fortuna Dusseldorf, Kaiserslautern, Karlsruhe, Desdner, Monaco 1860. Una sola volta hanno alzato la coppa Bayer Leverkusen, Rot-Weiss Essen, Wolfsburg, Bayer Uerdingen, Hannvoer, Lokomotiv Lipsia, Kickers Offenbach.

I più letti di calcio