De Rossi tra i pre convocati in Nazionale da Mancini per Italia Grecia

Calcio

La scadenza per i giocatori all'estero era ieri: c'è anche il centrocampista del Boca Juniors, a due anni dall'ultima presenza in Nazionale, tra i pre convocati per il prossimo impegno degli Azzurri. Contro la Grecia, il 12 ottobre, potrebbe arrivare l'aritmetica qualificazione a Euro 2020

DE ROSSI AL BOCA SPOPOLA ANCHE AL SUPERMERCATO

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

5^ GIORNATA DI SERIE A, LE ULTIME DAI CAMPI

Save the date? Per ora è solo una preconvocazione, ma la notizia c'è eccome: Daniele De Rossi potrebbe tornare in Nazionale. Martedì 24 settembre è scaduto infatti il termine per presentare (o eventualmente modificare) la lista dei pre convocati - obbligatoria per i giocatori all'estero - per la prossima sfida contro la Grecia del 12 ottobre e al suo interno Mancini ha inserito anche il nome dell'ex capitano giallorosso. Che ora, dunque, potrebbe tornare a indossare la maglia azzurra che in carriera ha già vestito 117 volte (con 21 gol segnati) proprio nel suo Olimpico, e per quella che potrebbe essere la partita della qualificazione ai prossimi Europei. Con il settimo successo in altrettante partite (un obiettivo più che alla portata, dato il momento nero degli ellenici bloccati anche dal Liechtenstein), infatti, l'artimetica premierebbe l'Italia e Mancini riuscirebbe a conquistare il pass europeo con ben tre giornate d'anticipo. 

Festa per De Rossi?

Sembrerebbe dunque tutto pronto per regalare a De Rossi un'altra serata di festa in quello che per praticamente tutta la carriera è stato il suo stadio. Mancini lo vuole chiamare, sia per una profonda stima che lega i due da sempre sia per dare alla propria squadra un maggior tasso di esperienza, ma prima il centrocampista dovrà dimostrare di essere pronto fisicamente e di aver recuperato dal problema al tendine del ginocchio destro che lo ha costretto a saltare la partita tra il Boca e il San Lorenzo del 21 settembre. Ma di certo farà di tutto per esserci. Sia per tornare nella sua Roma, sia per riabbracciare l'azzurro e cancellare forse per sempre quella maledetta partita di spareggio mondiale contro la Svezia, attualmente la sua ultima presenza con la maglia dell'Italia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche