MLS come l'NBA, si riprende l'8 luglio: un "Mondiale" a Disney World

Calcio
©Getty

Riparte anche il campionato americano, che si trasforma in un Mondiale. 54 partite totali, 39 della fase a gironi e 15 ad eliminazione diretta. Via l'8 luglio, finalissima fissata per l'11 agosto. Tutte le gare si giocheranno a Disney World, proprio come l'Nba a cominciare da fine luglio

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

La Mls riparte e sarà uno show. Dopo aver interrotto il torneo lo scorso 12 marzo a causa del coronavirus, la massima serie del calcio americano ricomincerà dall'8 luglio. La prima particolarità sta nel fatto che tutte le 26 squadre partecipanti si affronteranno al Walt Disney World Resort di Orlando, in Florida, proprio come farà l'Nba a partire da fine luglio. Un grande complesso sportivo con campi multiuso: "Un ambiente controllato che ci consente di aiutare a proteggere la salute dei nostri giocatori e di tutto il personale", ha sottolineato Don Garber, commissario della Mls. 54 partite, tutte nello stesso luogo. Totalmente stravolto il format, con le partecipanti divise in sei gironi stabiliti tenendo conto della classifica della Regular Season. Poi via all'eliminazione diretta, con le prime due di ogni girone e le quattro migliori terze: dal 25 al 28 luglio ci saranno gli ottavi di finali, dal 30 luglio al primo agosto i quarti, 5 e 6 agosto per le semifinali e - infine, la finalissima fissata per l'11 agosto. 

Un Mondiale

Come un Mondiale, dunque. Tutte le squadre alloggeranno nei 27 hotel del Walt Disney World Resort e le partite (39 della fase a gironi e 15 di eliminazione diretta) si giocheranno in tre fasce orarie precise, ovvero 9, 20:00 e 22:30. Ok definitivo alle 5 sostituzioni a partita. Riguardo la salvaguardia della salute, il torneo utilizzerà dei protocolli medici estesi e un piano completo per i test sul Covid-19 sviluppato da esperti in malattie infettive. Un pensiero anche a George Floyd e a quello che sta succedendo in America dopo la sua morte: "Insieme ai nostri proprietari, giocatori e staff, la Lega e i suoi club sono profondamente impegnati nel creare programmi significativi e di impatto per affrontare questi problemi che hanno afflitto la nostra società per troppo tempo”, le parole di Don Garber.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche