Nazionale, tutti negativi al Covid i 35 convocati di Mancini per Bosnia e Olanda

Nazionale
©Getty

Sono risultati tutti negativi i convocati di Roberto Mancini per le gare di Nations League del 4 e 7 settembre contro Bosnia e Olanda: i 35 giocatori sono arrivati a Coverciano nella serata di sabato e sono stati subito sottoposti a tampone e test sierologici, attendendo in isolamento in camere singole gli esiti degli esami

ITALIA-BOSNIA LIVE

Sono risultati tutti negativi al Covid-19 i 35 giocatori convocati da Roberto Mancini per le gare di Nations League che vedranno l'Italia affrontare Bosnia Erzegovina (4 settembre a Firenze) e Olanda (7 settembre ad Amsterdam). Gli azzurri si sono ritrovati nella serata di sabato a Coverciano e sono stati immediatamente sottoposti a tamponi e test sierologici, rimanendo in isolamento nelle proprie stanze singole in attesa del responso. Semaforo verde per il gruppo, sceso in campo nella mattinata di domenica per i test atletici in vista del primo allenamento sul campo, in programma nel pomeriggio. Mancini dovrà invece aspettare le prossime ore per essere certo di poter avere a disposizione Jorginho e Tonali, attualmente in quarantena in attesa di tampone dopo essere entrato in contatto con compagni di squadra risultati positivi. 

Bonucci: "Si riparte con lo stesso entusiasmo"

approfondimento

Italia, il protocollo anti-coronavirus della Figc

Nel listone dei convocati ci sono giocatori alla prima chiamata come Caputo, Bastoni e Locatelli, oltre a Chiellini che torna in gruppo dopo oltre un anno di assenza. A dare lo start al percorso di avvicinamento al ritorno in campo è stato Leonardo Bonucci, uno dei veterani dell'Italia di Mancini: "Di tempo dall’ultima volta ne è passato - la sua riflessione su Instagram, con tanto di foto con mascherina - oggi ci ritroviamo con lo stesso entusiasmo di quando ci siamo salutati. Si parte. Forza Azzurri"