Buffon e Ibra protagonisti del nuovo libro per ragazzi di Zio Billy (Costacurta)

Calcio

Secondo appuntamento con Marco Cattaneo e Billy Costacurta che firmano il secondo volume della serie di libri per bambini: "Il calcio e la bicicletta scomparsa", le storie vere e straordinarie di Zlatan Ibrahimovic, Vito Chimenti e Gigi Buffon

IL CALCIO E LO SCOLAPASTA

GUARDA TUTTI GLI HIGHLIGHTS

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Lo sapevate che per andare agli allenamenti Ibrahimovic prendeva in prestito le biciclette che trovava in giro e che il suo allenatore era un esperto di arti marziali? E vi hanno mai raccontato la storia del viaggio in mongolfiera che ha ispirato a Vito Chimenti un gesto tecnico mai visto prima? Avreste mai immaginato che Gigi Buffon fosse in realtà un ottimo centrocampista?

Niente paura, Camillo sa proprio tutto sul calcio e ‒ tra una partitella di tre ore e ventiquattro minuti e un incidente con la maestra Adele ‒ svelerà aneddoti che nessuno conosceva sui piccoli e grandi eroi dello sport più amato. Certo, a volte esagera un po' e non proprio tutto quello che racconta è accaduto davvero, ma per fortuna lo zio Billy Costacurta è sempre nei paraggi per rimettere i palloni sulle ‘i’!

Sono le nuove storie della collana "Zio Billy e i suoi amici" (Salani Editore) che hanno come protagonisti i campioni del calcio raccontati dal giornalista Sky, Marco Cattaneo e da Zio Billy Costacurta. Per far conoscere ai ragazzi i retroscena più divertenti e appassionanti del mondo del calcio. 

Appuntamento allora in libreria con "Il calcio e la bicicletta scomparsa": le storie vere e straordinarie di Zlatan Ibrahimović, Vito Chimenti e Gigi Buffon.

Alessandro Costacurta devolverà la sua parte dei diritti che matureranno dalla vendita di questo libro alla Fondazione ABIO Italia Onlus.

ABIO è l'Associazione per il Bambino in Ospedale che dal 1978 è al fianco dei bambini, degli adolescenti e dei loro genitori. ABIO è 5.000 volontari presenti in oltre 200 reparti di pediatria, riuniti in 66 Associazioni ABIO presenti in tutta Italia. ABIO è il sorriso portato dove c'è la malattia, è il colore che arriva in un ambiente che può fare paura, è essere vicino ai genitori, ai bambini, agli adolescenti in un momento così difficile.

I più letti di calcio