user
04 gennaio 2018

PlayStation e sfottò, tutti contro Enock Balotelli: Neymar, Galliani, Materazzi, Boateng e tanti altri

print-icon

Polemica social tutta da ridere tra Mario ed Enock Balotelli. I due fratelli si sfidano a distanza alla PlayStation nel più popolare dei videogiochi calcistici, e super Mario vince. “Sei scarso” - gli scrive su Instagram, e gli sfottò continuano, reciproci. L’attaccante del Nizza chiede allora aiuto a tutti i suoi follower, e i video pro Mario arrivano da tanti personaggi del mondo del calcio: Neymar, Materazzi, Galliani, Falcao, Boateng, Zapata, e non solo

CALCIOMERCATO: NEWS - TABELLONE - TORINO, ESONERATO MIHAJLOVIC. C'E' MAZZARRI

FORLAN RIPARTE DA HONG KONG FIORENTINA SU CAPOUE MILAN, IDEE BASELLI-JANKTO

Chi l’ha detto che le partite alla PlayStation non siano una cosa seria? Chiedetelo a Mario Balotelli e al fratello Enock, che nelle ultime ore si sono resi protagonisti di un tormentone che ha travolto il web e che ha coinvolto tante stelle del calcio mondiale, a partire addirittura da Neymar. La storia è complessa, e parte tutto da un Juventus-Napoli. Quello di campionato deciso da Higuain a dicembre? Macché. Una partita a distanza a Fifa 18, online, dove i bianconeri sono stati scelti da Enock Balotelli, mentre il Napoli da Super Mario. La partita finisce 3-3, con una grande rimonta dell’attaccante del Nizza, a zittire tutte le prese per i fondelli del fratello publicate nel frattempo su Instagram. Il secondo match scatena tutta l’euforia di Mario, che vince 5-1 e chiede a tutti i suoi follower di commentare su Instagram le foto del fratello. Come? Con una semplice parola: “scarso”. Ma la sfida continua. Mario però sembra essere stanco, e passa la mano a Desmond N’ze - suo amico spesso presente nelle sue apparizioni social, oltre che ex primavera dell’Inter intorno al 2008, dove si sono conosciuti. La partita questa volta finisce diversamente, ed Enock vince. Ma chi era veramente a comandare l’altra squadra? Ancora Mario Balotelli o l’amico Desmond?

A questo punto scoppia il caso social: Enock da del bugiardo a Mario, Mario da del bugiardo a Enock. I rispettivi profili Instagram sono un susseguirsi di storie a provare le proprie ragioni. Super Mario chiama allora in causa tutti i suoi amici, un coro unico: “Enock sei un bugiardo”. Lo dice anche Neymar: “Non sto con te, io sto con Mario”. “Impara a giocare alla PlayStation” - tuona Marco Materazzi. “Anche io sono con Balo” - dice Adriano Galliani. E poi ancora tanti: Dante, Radamel Falcao, Kevin Prince Boateng. Più altri personaggi legati al mondo del calcio: il duo comico Pio e Amedeo, per esempio. Oppure Emis Killa, da sempre grande amico di Balotelli, che mentre si schiera con Mario inquadra anche Cristian Zapata, difensore del Milan, anche lui concorde sulla stessa tesi: “Noi stiamo solo con Mario”. La risposta di Enock? Non si fa attendere, ed ecco anche sul suo profilo diversi appelli, questa volta però a parti invertite. Prende le difese di Enock, ad esempio, Moise Kean, primo millenial ad aver trovato gol in Serie A con la maglia della Juventus; Djibril Cissé, ex Liverpool e Lazio e… Pio e Amedeo, che inviano la stessa risposta - ma a parti invertite - anche al fratello di Super Mario. Una polemica social - tra PlayStation e stelle del calcio - questa volta, però, tutta da ridere.

Guarda tutti i video più curiosi del web

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi