FIFA 20 riproduce la rovesciata di Ibrahimovic, ma lui risponde: "C'è un solo Zlatan"

Calcio

Lo svedese, il cui gol in rovesciata dello scorso 3 giugno contro il New England Revolution è stato riprodotto da FIFA 20, non ha perso l'occasione per scherzare: "Può esserci un solo Zlatan", la didascalia postata da Twitter. Gli è stato consegnato anche il premio di miglior giocatore della Mls

IBRA CONTRO IL SISTEMA MLS: "FA SCHIFO"

LO SPETTACOLARE GOL IN ROVESCIATA

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

E' sempre il solito Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese non perde la sua umiltà, nemmeno in un momento più che delicato. Se il classe 1981 si sta rendendo protagonista di una stagione incredibile con 23 gol segnati in 24 partite giocate (più 4 assist), per i suoi Los Angeles Galaxy non può essere detta la stessa cosa. Una sola vittoria nelle ultime otto giornate, cinque sconfitte e un settimo posto (l'ultimo disponibile per accedere ai playoff) adesso lontano un punto. Insomma, a cinque gare dal termine della Mls è vietato sbagliare per i Galaxy, chiamati ad agguantare e a superare Dallas. Serviranno ancora una volta le reti di Zlatan, magari un'altra rovesciata come quella con cui ha lasciato il mondo a bocca aperta lo scorso 3 giugno, quando in acrobazia segnò il gol dell'1-2 (alla fine fu comunque ko) contro il New England Revolution. Stop di petto, tocco di destro e nessuno scampo al portiere avversario. Uno dei gol più belli di tutto il campionato americano, tanto da essere riprodotto anche da FIFA 20. I Galaxy, sul proprio profilo twitter, hanno postato il video che mostrava la prodezza dello svedese ricreata anche dal famoso videogame. Il tutto rifatto con estrema precisione, anche se lo svedese ha voluto mettere in chiaro da subito una cosa: "Può esserci un solo Zlatan", la didascalia postata da Ibra. Niente scherzi, la versione originale è inarrivabile. 

Miglior giocatore della Mls

Il valore di Ibrahimovic è stato riconosciuto anche da FIFA, che gli ha attribuito 85 come punteggio generale. E' il migliore di tutta la Mls, seguito da Cristian Pavón con 79, Jonathan Dos Santos con 78 e Romain Alessandrini con 77. Allo svedese, tra l'altro, è stata consegnato anche il premio di "Mls Best Player", tanto per non farsi mancare niente. E anche lì Ibra non ha perso l'occasione per scherzare: "Ringrazio molto i fan per questo riconoscimento - ha detto - sapete come votare e non avete fatto errori. Siete i migliori, proprio come me". Adesso però ci sono dei playoff da conquistare, perché mancarli per la seconda volta consecutiva saprebbe tanto di fallimento.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche