Controllo di petto e braccia in rotazione: Ibra lancia la Matrix Challenge su Instagram

Calcio

L'attaccante dei Los Angeles Galaxy lancia la Matrix Challenge su Instagram: controllo di palla con il petto e braccia in rotazione a ricordare Neo, protagonista del film Matrix interpretato da Keanu Reeves. Sfida lanciata a Paul Pogba, Nole Djokovic e Khabib Nurmagomedov

IBRA E IL SUPER GOL IN ALLENAMENTO

MLS, TRIPLETTA E RECORD CON I GALAXY PER LO SVEDESE

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Anche quando non gioca in partite ufficiali con la maglia dei Los Angeles Galaxy, Zlatan Ibrahimovic fa parlare di sé. Se non accade per le polemiche con la classe arbitrale della Mls o trovando la rete con una palla calciata da dietro la linea di fondo, succede per delle prodezze balistiche affidate ai social. L'ultima trovata dell'attaccante svedese è la Matrix Challenge: un palleggio nel giardino di casa, che si conclude con uno stop di petto acrobatico. Bacino all'indietro, palla che si ferma tra collo e petto e braccia in rotazione. Il tutto ispirandosi alla mossa acrobatica di Keanu Reeves nei panni di Neo, protagonista di Matrix, film del 1999 che racconta di un mondo virtuale elaborato al computer creato per monitorare le persone. Ibra cristallizza il tempo in cui il pallone si ferma sul suo petto, salvo rimettersi in piedi e ammiccare verso l'obiettivo dello smartphone che immortala la scena. Per un controllo di palla del genere, quale miglior pellicola di un film di fantascienza? La sfida ha dei precisi destinatari, tutti convocati attraverso un tag: il suo ex compagno di squadra al Manchester United Paul Pogba, l'asso del tennis Nole Djokovic e la stella UFC Khabib Nurmagomedov. In conoscenza, c'è il suo agente Mino Raiola. Zlatan chiama, chi risponderà?

I più letti di calcio