Coronavirus in Italia: il bollettino dei contagi, i dati e le news di oggi

coronavirus
©Ansa

Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute registrati 13.633 nuovi casi di positività al Covid-19 nelle ultime 24 ore in Italia su 264.728 tamponi processati. 472 decessi, per un totale di 84.674 dall'inizio della pandemia. Il ministro dello Sport Spadafora: "Difficile che gli stadi possano essere riaperti in questa stagione"

CORONAVIRUS, DATI E NEWS DEL 25 GENNAIO LIVE

1 nuovo post

Coronavirus, le notizie principali di venerdì 22 gennaio

- di Redazione SkySport24

Ansa: da domenica Sardegna e Lombardia in area arancione 

Da quanto apprende l'Ansa, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, sta per firmare due nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da domenica 24 gennaio. Passa in area arancione la Regione Sardegna. La Regione Lombardia in seguito alla relazione tecnica dell'ISS passa da area rossa ad area arancione
- di Redazione SkySport24

Spadafora, riapertura stadi? Difficile in questa stagione 

"Credo sia difficile vedere riaperti gli stadi per questa stagione. Pensare di avere un numero molto elevato di persone che vanno in una stessa direzione è molto complicato in queste condizioni. Il Dpcm scade a marzo, ma credo che a prescindere dalla situazione bisognerà prima pensare allo sport di base, poi eventualmente ad aperture parziali degli impianti". Lo ha detto il ministro per le Politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, a Titolo V su RaiTre
- di Redazione SkySport24

Biden: "Il Covid farà oltre 600mila morti negli Usa"

E' la stima fatta oggi dal neopresidente Joe Biden mentre presentava i suoi ultimi ordini esecutivi. Al momento gli Stati Uniti contano oltre 412 mila vittime 
- di Redazione SkySport24

Francia: superati i 3 milioni di contagi

Nell'ultimo giorno la Francia registra 23.292 nuovi casi, che portano il totale dei contagi accertati da inizio emergenza a 3.011.357. Nell'ultimo giorno i decessi sono stati 323 (vittime complessive 72.647)
- di Redazione SkySport24

Usa, seconda dose di diverso vaccino solo eccezionalmente

In "situazioni eccezionali" si può somministrare un diverso vaccino anti covid per la seconda dose. Ma solo "se il primo vaccino risulta non essere più disponibile": lo affermano per la prima volta gli esperti dei Centri per i controllo e la prevenzione delle malattie Usa (Cdc). I Cdc raccomandano però che in queste situazioni estreme in cui si cambia la casa produttrice del vaccino alla seconda dose, venga usato una altro vaccino della stessa tipologia, basata sulla tecnologia mRNA. L'Agenzia governativa Usa ha anche per la prima volta indicato che la distanza temporale massima tra la somministrazione delle due dosi dei vaccini - sia della Moderna che della Pfizer - può venire estesa a 6 settimane, nonostante l'allungamento dei tempi non sia stato sperimentato in alcun trial clinico.
- di Redazione SkySport24

Lombardia, nessuna rettifica dati ma aggiornamento

"Nessuna richiesta di rettifica, ma un necessario aggiornamento di un 'campo del tracciato', tracciato che quotidianamente viene inviato all'Istituto Superiore di Sanità".  Lo scrive in una nota Regione Lombardia. "Azione, condivisa con l'Istituto Superiore di Sanità - prosegue la nota - resasi necessaria a fronte di un'anomalia dell'algoritmo utilizzato dall'Iss per l'estrazione dei dati per il calcolo dell'Rt, segnalata dagli uffici dell'assessorato al Welfare della Regione e condivisa con Roma" 
- di Redazione SkySport24

Lombardia e Sardegna verso arancione da domenica

La Lombardia e la Sardegna potrebbero diventare arancioni già da domenica prossima. Secondo quanto si apprende infatti la rettifica dei dati fatta dalla regione Lombardia potrebbe portare ad una passaggio di fascia. Gli indicatori della Sardegna invece, potrebbero spostare la regione dalla fascia gialla a quella arancione.

- di Redazione SkySport24

Lombardia rettificati dati, Iss rivaluta monitoraggio

I dati della sorveglianza epidemiologica COVID-19 forniti dalla Regione Lombardia il 20 gennaio 2021 "cambiano il numero di soggetti sintomatici notificati dalla stessa Regione. Pertanto, una rivalutazione del monitoraggio si rende necessaria alla luce della rettifica fornita dalla Regione Lombardia". Lo evidenza una relazione tecnica dell'Istituto superiore di sanità.

- di Redazione SkySport24

Ansa: il Veneto resta in zona arancione

Il Veneto resta in zona arancione. Lo apprende l'ANSA. Il Presidente del Veneto Luca Zaia aveva rilevato oggi in conferenza stampa che i dati lasciavano ipotizzare anche un possibile ritorno in zona gialla, pur esprimendo fiducia sul giudizio dei tecnici.

- di Redazione SkySport24

Fontana: "RT Lombardia 0,82, in 18 Regioni dato peggiore"

"Pubblicati dall'ISS-Ministero della Salute i dati RT di tutte le Regioni: Lombardia al 0,82. Sono ben 18 le regioni con un dato superiore al nostro". Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. 

- di Redazione SkySport24

AstraZeneca, prime consegne in Ue inferiori al previsto

Le consegne iniziali del vaccino AstraZeneca all'Ue saranno inferiori agli obiettivi prestabiliti a causa di un problema tecnico della produzione. Lo ha reso noto un portavoce dell'azienda farmaceutica in una nota, secondo quanto riporta il Guardian. 

- di Redazione SkySport24

Johnson: "Nuova variante è più mortale"

La cosiddetta variante inglese del Covid non è solo più contagiosa del ceppo originario, ma stando agli ultimi dati e "segnali" elaborati dagli esperti potrebbe essere anche più mortale. Lo ha detto nella conferenza stampa di giornata a Downing Street il premier britannico Boris Johnson, citando un'indicazione corretta da parte degli scienziati a questo proposito, sulla base di alcune prime evidenze registrate in questo senso. 

- di Redazione SkySport24

Napoli, Osimhen è guarito dal Covid

L'attaccante nigeriano del Napoli è risultato negativo al tampone. Era positivo al Covid dallo scorso 1 gennaio, da domani potrà tornare ad allenarsi. I DETTAGLI
- di Redazione SkySport24

Rezza: "Misure hanno funzionato, avanti così"

 "Le misure di contenimento e le restrizioni hanno funzionato, e bisogna continuare a mantenere comportamenti prudenti, tanto più che siamo nel corso di una campagna di vaccinazione ed è bene non sovraccaricare le strutture sanitarie". Lo dice il direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, commentando i dati emersi nella cabina di regia settimanale.
- di Redazione SkySport24

7 regioni superano quota 1000 nuovi casi, Lombardia a 1.969

La Lombardia resta la regione con il più alto numero di nuovi casi di Covid in Italia: 1.969 nelle ultime 24 ore. Altre sei regioni superano i mille casi in un giorno: Sicilia (1.355), Emilia Romagna 1,347, Veneto (1.198), Lazio (1.141), Campania (1.106) e Puglia (1.018). 

- di Redazione SkySport24

264.728 test, tasso positività stabile al 5,1%

Sono 264.728 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 267.567. Il tasso di positività è al 5,1% (ieri era al 5,2%). 

- di Redazione SkySport24

In calo terapie intensive e ricoveri

Sono 2.390 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 23 nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 144. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 21.691 pazienti, in calo di 354 unità rispetto al giorno precedente

- di Redazione SkySport24

I nuovi contagi regione per regione

  • Lombardia 1.969
  • Sicilia 1.355
  • Emilia Romagna 1.347
  • Veneto 1.198
  • Lazio 1.141
  • Campania 1.106
  • Puglia 1.018
  • Piemonte 849
  • P.A. Bolzano 510
  • Friuli Venezia Giulia 452
  • Marche 437
  • Toscana 429
  • Calabria 368
  • Abruzzo 318
  • Liguria 313
  • Umbria 305
  • Sardegna 212
  • P.A. Trento 179
  • Molise 57
  • Basilicata 51
  • Valle d'Aosta 19
- di Redazione SkySport24

Lazio, 1.141 casi e 53 morti

Nel Lazio oggi, su oltre 12 mila tamponi (-43 su ieri) e oltre 14mila antigenici per un totale di quasi 27mila test, si registrano 1.141 casi positivi (-162 su ieri), 53 i decessi (+17) e +2.327 guariti. Aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Inoltre, il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città sono a quota 600. Il valore Rt nella regione è pari 0.93.

- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.